Ecosistema digitale dei servizi bibliografici nazionali

Benvenuti

Ecosistema digitale dei servizi bibliografici

Ecosistema digitale dei servizi bibliografici nazionali

Il 16 dicembre 2021 è stato dato il via al  portale Alphabetica (www.alphabetica.it) che rappresenta il nuovo ecosistema digitale dei servizi bibliografici nazionali, realizzati dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane (ICCU), ufficio centrale del Ministero della Cultura (MiC).

Alphabetica è un nuovo strumento per la ricerca, che consente ai cittadini di consultare simultaneamente e in modo integrato tutte le basi dati informative gestite dall’ICCU, come se si trattasse di un unico catalogo generale con milioni di notizie bibliografiche e materiali digitali relativi al patrimonio culturale conservato nelle più di 6.500 biblioteche italiane che aderiscono al Servizio Bibliotecario Nazionale e di centinaia di istituzioni partner dei diversi progetti di valorizzazione dell’ICCU.

Il lancio avviene a coronamento di un importante progetto, che l’Istituto ha realizzato proseguendo la collaborazione ultratrentennale con la Rete del Servizio Bibliotecario Nazionale e con il supporto di Biblioteca nazionale centrale di Firenze, Biblioteca nazionale universitaria di Torino, Regione Emilia Romagna, Regione Liguria, Sistema bibliotecario dell’Università di Padova e Biblioteca Apostolica Vaticana. Partner tecnologici del progetto sono state le società Almaviva, DM Cultura, Inera e GruppoMeta.

A presentare i nuovi servizi presso la Sala Spadolini del Collegio Romano e in diretta streaming sul canale YouTube del MiC si sono presentati Paola Passarelli, Direttore generale biblioteche e diritto d’autore; Simonetta Buttò, direttore dell’ICCU; Chiara Faggiolani, docente di biblioteconomia alla Sapienza – Università di Roma; Laura Moro, Direttore generale dell’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library e, a seguire, si è tenuto un workshop tecnico sui nuovi servizi.

Il portale Alphabetica consente all’utente di lanciare direttamente ricerche a testo libero in tutto l’ecosistema bibliografico, oppure di sfogliare il catalogo generale attraverso uno dei 9 percorsi specifici: Protagonisti, Musica, Libri, Manoscritti, Audio e Video, Cartografia, Periodici, Grafica, Biblioteche.

I risultati sono ordinati in box che li rendono più facilmente consultabili, anche attraverso funzioni avanzate per raffinare ulteriormente la ricerca.

Il principale punto di forza di Alphabetica risiede nella valorizzazione dei collegamenti tra le risorse, anche attraverso widget dedicati.

L’area personale dà modo a coloro che si registrano gratuitamente di creare raccolte personalizzate e condividerle in rete, rendendo il portale uno strumento utile anche per la didattica.

Il lancio di Alphabetica è contestuale al completo rinnovamento delle basi dati storiche gestite dall’Istituto: OPAC SBN, Manus Online, EDIT16, l’Aggregatore digitale e la SBNTeca.

L’uso di API, l’impiego dello standard IIIF per le immagini e del visualizzatore Mirador rendono il rinnovato ecosistema digitale dei servizi bibliografici nazionali interoperabile con altre realtà digitali coordinate dall’ICCU, quali MOVIO (Mostre Digitali Online) e 14-18 (Documenti e immagini della grande guerra), e con cataloghi e risorse esterni all’ecosistema, come IMAGO (Catalogo collettivo digitale della Regione Emilia Romagna), i cui materiali sono già prospettati dal portale.

A questa attività di miglioramento e arricchimento dei servizi agli utenti, l’ICCU affianca l’introduzione di nuovi strumenti a disposizione della comunità bibliotecaria. Sono infatti previste attività di aggiornamento tecnologico dell’Indice SBN e sta per essere lanciata la nuova piattaforma di servizi per le biblioteche SBNCloud.

La realizzazione dell’ecosistema dei servizi bibliografici nazionali e il lancio del portale Alphabetica sono importanti passi avanti nella transizione al digitale applicata alla valorizzazione dei beni culturali. Un percorso che vede l’ICCU impegnato nel costante miglioramento dei servizi informativi rivolti al cittadino.

Ecco alcune delle basi dati dell’ecosistema in cifre

• OPAC SBN – Il catalogo ad accesso aperto del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), che espone online più di 18,5 milioni di notizie bibliografiche. Si tratta di una base dati in costante crescita, alimentata grazie al lavoro di più di 6.500 biblioteche che partecipano al Servizio Bibliotecario Nazionale e che condividono i dati sul patrimonio posseduto aggiornando l’Indice SBN, vero motore informatico del catalogo Manus Online. Ad oggi Manus Online rende consultabili online 200.965 schede, 40.815 immagini e 302.206 nomi legati al mondo dei manoscritti

• EDIT16 – Il Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo contiene oggi 69.367 notizie bibliografiche, 25.736 notizie relative ad autori, 5.794 notizie relative a editori.

• Aggregatore digitale e SBNTeca – 17 milioni di oggetti digitali frutto delle attività di digitalizzazione condotte da 280 biblioteche partner di Internet Culturale.

• Anagrafe delle Biblioteche Italiane – Sono attualmente registrate in base dati 12.649 biblioteche

I nostri libri inseriti nel portale:


1) Antologia poetica / a cura di Bruno Mancini e Roberta Panizza
inserita in catalogo dalla

Biblioteca centrale della Regione siciliana Alberto Bombace – Palermo (PA) 

2) Mancini Bruno – Per Aurora Vol. 1. – Ischia Porto – Testo, inserito in catalogo dalla

Biblioteca Comunale Leonardo Sciascia – Palermo (PA)

e dalla Biblioteca centrale della Regione siciliana Alberto Bombace – Palermo (PA)

3) Adotta una poesia: Antologia / a cura di Bruno Mancini e Roberta Panizza, inserita in catalogo dalla

Biblioteca comunale Aniello Chianese – Villaricca

e dalla Biblioteca Comunale Leonardo Sciascia – Palermo (PA)

4) Da Ischia sempre poesia: antologia poetica / a cura di Bruno Mancini e Roberta Panizza – 2013 (Città d’Ischia: Serpico), inserita in catalogo dalla

Biblioteca comunale Giovanni Bovio – Trani (BT),

dalla Biblioteca comunale Aniello Chianese – Villaricca (NA),

dalla Biblioteca Annalisa Durante – Napoli (NA),

dalla Biblioteca comunale – San Vero Milis (OR),

e dalla Biblioteca centrale della Regione siciliana Alberto Bombace – Palermo (PA)

5) Una pagina, un’emozione: antologia artistica / a cura di Bruno Mancini e di Roberta Panizza [Pinzolo]: Il Sextante, 2018, inserita in catalogo dalla

Biblioteca dell’Archivio di Stato di Latina – Latina (LT)

e dalla Biblioteca nazionale centrale – Roma (RM)

6) Premio internazionale di poesia Ottomilioni-2014 in memoria del comm. Agostino Lauro: antologia non solo poetica / a cura di Bruno Mancini, Roberta Panizza – Bisceglie: Un altro punto di vista, 2014, inserita in catalogo dalla

Biblioteca centrale della Regione siciliana Alberto Bombace – Palermo (PA)

7) Penne note matite: [Premio internazionale di poesia Otto milioni, sesta edizione, 2017] / a cura di Roberta Panizza, Bruno Mancini; collaborazione di Silvana Lazzarino – Il Sextante, 2017, inserita in catalogo dal

Sistema Bibliotecario di Milano – Milano (MI)

e dalla Biblioteca nazionale centrale – Roma (RM)

INFO: Egidio Incelli, Responsabile comunicazione ICCU
Telefono: 06 4921 0421 / 347 5537701
E-mail: egidio.incelli@beniculturali.it Skype: egidio.incelli

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Hits: 53

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento