Musica x Musei

Benvenuti

Musica x Musei 

Un ciclo di programmi musicali per valorizzare l’offerta di alcuni tra i più importanti Musei del Mezzogiorno. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa Musica x Musei, che ha preso il via lo scorso 6 settembre.

Il programma prevede che fino a dicembre 2015 i visitatori dei Musei archeologici nazionali di Napoli, Taranto, Reggio Calabria e del Melfese, del Palazzo Reale di Napoli e della Galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis potranno aggiungere una pausa “colta” al loro abituale percorso di visita, assistendo a eventi musicali realizzati in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Musica x Musei si inserisce nell’ambito di Mumex, il progetto che è stato promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica e attuato da Invitalia e le cui attività sono finalizzate a promuovere investimenti per la tutela e la valorizzazione di alcune eccellenze museali del Sud.

Dalle 21 candidature scelte dal MiBACT, comprendenti oltre 100 tra musei
e siti archeologici di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, sono stati selezionati 10 Poli museali
e sono state finanziate opere, già in fase di attuazione, per oltre 85 milioni di euro.
www.mumex.it
Mumex is the “Progetto pilota Poli museali di eccellenza nel Mezzogiorno” sponsored by the Ministry of Heritage, Cultural Activities and Tourism
(MiBACT) and by the Department for Development and Economic Cohesion and
being carried out by Invitalia – the National agency for inward investment promotion and enterprise development. Mumex is aimed at promoting investment in protecting and showcasing several of Southern Italy’s best museums.
The long-list of 21 candidates chosen by the MiBACT, including over 100 museums and archaeological sites in the regions of Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardinia and Sicily, was narrowed down to 10 museums, and works totalling over Euro 85 million have already been funded.
www.mumex.it

Musica x Musei

Musica X Musei ha l’intento di valorizzare l’offerta museale attraverso attività culturali aggiuntive che rafforzino le relazioni tra il museo e la musica. Otto gli appuntamenti con gli Interludi al Museo. Negli spettacolari scenari di alcuni dei più importanti musei del Sud, il pubblico può assistere alle esecuzioni di programmi musicali dedicati, aggiungendo una pausa “colta” al percorso di visita. In più, con i Contorni alle Visite, si può godere nelle sale dei musei anche dell’accompagnamento musicale di sottofondo alle visite eseguito da giovani artisti.
Il programma, che animerà, da settembre a dicembre 2015, i Musei archeologici nazionali di Napoli, Taranto, Reggio Calabria e del Melfese, il Palazzo Reale di Napoli e la Galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, è realizzato con la collaborazione dell’Accademia di Santa Cecilia.
L’Accademia di Santa Cecilia, fondata nel 1585, è una delle più antiche istituzioni musicali al mondo, da sempre in prima linea per la promozione della cultura musicale in Italia. Da più di un secolo l’Accademia programma le sue stagioni concertistiche invitando i maggiori musicisti della scena contemporanea a dirigere le sue compagini stabili. Dal 2005 Sir Antonio Pappano è Direttore Musicale dell’Orchestra e Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, e da allora il prestigio delle formazioni ceciliane ha avuto uno slancio straordinario, grazie alle numerose tournée e agli importanti
riconoscimenti internazionali. L’altissima qualità strumentale e vocale si rivela nell’eccellenza dei singoli artisti, chiamati in queste occasioni ad esibirsi in veste di solisti.
I visitatori possono partecipare a tutti gli eventi in programmapagando solo il biglietto di ingresso al Museo.
Musica X Musei is the project aimed at highlighting museums through additional cultural activities which strengthen their relationship with music. Eight Interludes at the Museum are planned. Against the spectacular backdrop of several of Southern Italy’s leading museums, the public will be able to enjoy dedicated musical programs, adding a “cultural” break during their visit to each museum. In addition to this, with Musical Surroundings,
there will also be background music performed by young musicians in the various rooms of the museums. The program, which will be taking place from September to December 2015 at the National Archaeological Museums of Naples, Taranto, Reggio Calabria and the Melfi area, Naples Royal Palace and the Sicilian Regional Gallery at Abatellis Palace, is being carried out with the collaboration of Accademia Nazionale di Santa Cecilia. The Accademia Nazionale di Santa Cecilia, founded in 1585, is one of the oldest musical institutions in the world and has always devoted itself to the promotion of musical education in Italy.
The Accademia has been scheduling its concert seasons for over a century, inviting the world’s leading contemporary musicians to conduct its permanent Orchestra and Choir. Sir Antonio Pappano has been Musical Director of the Orchestra and the Choir since 2005 and their prestige has increased to an extraordinary extent since then, thanks to the numerous international tours and the important awards achieved all over the world. The very high quality of the performances is revealed by the excellence of the individual artists, who often perform as soloists.
Visitors can participate in all the scheduled events simply bypaying for the museum entrance ticket.
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI TARANTO – MARTA / TARANTO NATIONAL ARCHAEOLOGY MUSEUM – MARTA
Occupa fin dalle origini l’ex Convento dei Frati Alcantarini ed espone una delle più grandi collezioni di manufatti dell’epoca della Magna Grecia. Riaperto parzialmente al pubblico nel 2007, in seguito ai lavori di ristrutturazione,
ospita le collezioni greche, romane e apule, tra cui alcuni degli ori che hanno reso celebre il Museo in tutto il mondo. Since opening, the museum has been housed at the former monastery of the Alcantarini monks and is home to one of the largest collections of artefacts from the Magna
Graecia period. It was partially reopened to the public in 2007, following renovation, and houses Greek, Roman and Apulian collections, including some of the gold artefacts which have made the museum famous worldwide.
Musica X Musei

EXPO Bruno 3

NOTIZIE

Eventi dal 20 Settembre 2015

Eventi dal 20 Agosto 2015

Performance ad IschiaEXPO Bruno 3

Eventi dal 20 Giugno 2015

Eventi dal 10 Maggio 2015

Eventi dal 10 Aprile 2015

Continua la distruzione

Eventi dal 10 Marzo 2015

Bus in avaria

Pornografi bloccati

Foto eventi

DILA Otto milioni 2015

Eventi dal 10 Febbraio 2015

EXPO Milano

Shoah 27 Gennaio 2015 – DILA

Scempi ad Ischia –  Non solo spiagge e pinete

Eventi dal 10 Gennaio 2015

Costituita associazione culturale DILA “Da Ischia L’Arte”

Gran Galà “Otto milioni 2014

Cerimonia premiazione dei vincitori “Otto milioni – 2014″

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Pubblicazioni antologie

Premi

Gemellaggio

Cronaca

Sport

Eventi

Statistiche

Contatti

 

Hits: 2