…simile ad un’eco di amore

Benvenuti

Ho tentato di ripescare
inabissati sussulti d’amore
dalle opache acque dell’oblio
e la malinconia, prepotente,
ha triturato l’indebolita corteccia dell’anima.
Un silenzioso dolore ha sigillato ermeticamente
le memorie tra le austere segreta di una buia cripta:
un dispotico, vacuo tormento
ha impedito loro di volare senza catene.
La notte che nasce, con le sue tetre gramaglie
si sta preparando ad ottenebrare fosche,
indistinte sagome,
mentre rigogliosi germogliano riverberi
di placide serenità,
di respiri remoti.
Credo che a nessuno interessi
se sono stato uomo sincero,
se qualcuno ha sfruttato la mia retta integrità.
Questa caliginosa maturità,
che umidamente penetra le ossa,
corrobora la nostalgia,
e la rende simile
ad un maestoso picco di montagna,
irrorato di bruma notturna,
che svetta isolato,
sopra una vallata di fiori intorpiditi,
sui quali il firmamento armonicamente plana,
simile ad un’eco di amore
che pulsa nella notte.
Mi smarrisco nei mistici alisei dei ricordi,
fino a naufragare nella quiete di vaghe fantasie.
Il cuore si spoglia in un’inerzia pigra,
l’anima è abulica al cospetto dei foschi giorni a venire.
Un suono svanisce nell’aura remota delle memorie,
come all’alba il sereno e molesto trillo di un’allodola,
come i rumori della vita nella canicola estiva.
Intanto il cielo comincia a piangere fresche,
roride stille.
I giorni sono stereotipi di sé stessi
e somigliano ormai a tratturi lacerati dalle transumanze.
Il cuore è stanco già prima di venire al mondo,
in questo mondo che sembra avere terrore della realtà.
Nient’altro resta che una chimera,
una fantasia fuggiasca,
e l’isolato strepito di un tormento
che si disperde,
similmente al riverbero di un carillon fioco che muore.
Intanto le tenebre cancellano gli ultimi bagliori:
sta calando il sipario di nero velluto,
in attesa di una nuova, giovane alba.
*
Tratta dal libro edito “Làbrys – Opus Hybridum de Labyrinthismo”
Aletti Editore

PAGINA PERSONALE DI MAURO MONTACCHIESI

Làbrys-Opus Hybridum de Labyrinthismo di Mauro Montacchiesi

Làbrys-Opus Hybridum de Labyrinthismo di Mauro Montacchiesi

Làbrys-Opus Magnum de Labyrinthismo (Labirintismo), Mauro Montacchiesi

Hits: 7

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *