Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210614

Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

Le attività culturali e sociali di Paola Occhi con l’Associazione “Da Ischia L’Arte – DILA”

Una serie di notizie di tutto rispetto per il loro valore, non solo artistico – culturale ma anche sociale, ci giunge dalle iniziative realizzate con tenacia da Paola Occhi.
Infatti Paola Occhi, nelle sue molteplici funzioni di Presidente della Nazionale cantanti lirici, Presidente delle Sedi dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte” attive nelle Regioni Emilia Romagna, Toscana e Basilicata nonché in Florida, California e Connecticut e Ambasciatrice di Pace della stessa DILA, ha perfezionato un accordo con l’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina per la donazione di un pianoforte da ubicare nella sala d’attesa dell’Ospedale, con l’intento di alleviare le sofferenze dei degenti tramite musicoterapia e concerti.

Oltre all’Associazione “Da Ischia L’Arte – DILA” e alla Nazionale cantanti lirici, diversi cittadini e il Gruppo bandistico Gabriele De Julia di Pontinia hanno contribuito all’acquisto del pianoforte.
Ora si aspetta solo il momento propizio, restrizioni COVID permettendo, per effettuare la cerimonia di consegna che avverrà nel Reparto di Chirurgia Oncologica di Senologia Breast Unit diretta dal Professore Fabio Ricci.

Non è la prima volta che Paola Occhi si impegna per compiere una simile donazione, in quanto già da alcuni anni lei si è attivata per donare analoghi pianoforti, sempre con la partecipazione dell’Ass. “Da Ischia l’Arte – DILA” in Ospedali di Mirandola e di Roma.

Paola Occhi, portata a termine brillantemente questa iniziativa, si è già messa in azione per la pubblicazione di due libri, uno di favole in poesia con la poetessa Orietta Bellomo (finalista della decima edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni”), e un altro avente per tema la narrazione della storia di una famiglia italiana emigrata in America verso la fine dell’800.
Inutile dire che una parte dei proventi realizzati con la vendita di questi libri sarà impegnata in attività di sostegno ai progetti socialmente utili programmati da Paola Occhi con la sua DILA.
Non è inutile, però, invitarvi a prenotare le copie dei libri poiché ne è prevista la stampa di una prima edizione (con tutte le copie firmate dagli Autori e dal Presidente dell’Associazione DILA) che avrà un costo contenuto e una tiratura limitata.
INFO e PRENOTAZIONI: Paola Occhi <presidenti.dila@emmegiischia.com>.

Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

?

Quinto e ultimo gruppo poesie finaliste decima edizione

Premio internazionale “Otto milioni”

Il premio internazionale “Otto milioni”, ideato da Bruno Mancini e giunto alla decima edizione, anche quest’anno è stato affidato alla gestione e alla organizzazione dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” con la collaborazione della testata giornalistica IL DISPARI di Gaetano Di Meglio, dell’Associazione culturale algerina ADA di Dalila Boukhalfa, del Magazine trimestrale EUDONNA e della Casa Editrice IL SEXTANTE entrambe di Mariapia Ciaghi.

Il Premio si sviluppa in sei sezioni (poesia, arti grafiche, musica, giornalismo, narrativa, recitazione) e, nei giorni scorsi, un’apposita Giuria ha definito il gruppo delle finaliste della sezione “Poesia” che gareggeranno per la vittoria finale attraverso due ulteriori  differenti sistemi di votazione (web e giurie tecniche).

Il gruppo è composto da 40 delle circa 300 poesie provenienti da tutto il mondo.

Il 3 maggio ne abbiamo pubblicate undici, il 10 maggio ne abbiamo pubblicate sette, il 17 maggio ne abbiamo pubblicate nove, il 31 maggio ne abbiamo pubblicate nove, e oggi, con l’avvertenza che i testi di alcune poesie contengono imperfezioni linguistiche in quanto sono stati tradotti da idiomi piuttosto desueti grazie alla versatilità della poetessa Liga Sara Lapinska, completiamo la pubblicazione con le ultime quattro poesie invitandovi ad esprimere i vostri gradimenti accedendo alla pagina web che contiene tutti i link per le votazioni:

https://www.emmegiischia.com/wordpress/finaliste-premio-poesia-otto-milioni-2021/

Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

Poesia 37 Natalina Stefi
Terza età

Per quanto l’aspettassi, per quanto
la temessi,
per quanto ha ossessionato
i tuoi pensieri,
ora, che è ormai giunta,
ti sorprende,
in quel tuo corpo stanco
e i no di ieri.
Eppure, in te, c’è ancora
l’entusiasmo
di mille idee, mille progetti
in piedi;
ma il domani già sorride
con sarcasmo dei nuovi sogni
e le mete che intravedi.
T’imponi di scacciare  la paura
e, alla tua vita, di continuare
il gioco.
Ma il tempo tuo vissuto è, per natura,
ormai maggiore di quello
che verrà dopo.
E ancor ti affannerai con mille
impegni,
chiedendo agli anni tuoi
spensieratezza;
ma il cielo avrà tracciato i suoi
disegni:
che, dei domani, ormai ,
non c’è certezza!!

—-°°°—-

Poesia 38 Emanuela Eleonora Di Stefano
Titina

Posa i cuscinetti sulla mia spalla
ed il tremolio allegro delle vibrisse
m’invita al gioco.
La mia rosea mano persa
in quei gesti cerimoniosi
tra le morbide fibre tricolori,
ma lei mi agguanta
come un fascio di rose
il dorso indifeso,
ed io mi concedo la gioia
di avere la sua felina amicizia
mentre con i suoi baci e
dolciastri  lamenti mi lenisce.

—-°°°—-

Poesia 39 Anita Zvaigzne
Voglio di nuovo

Voglio dire di nuovo parole buone,
quando la costa lontana aspetta già all’estero.
Sì, lascia, avvolgendo con pensiero leggero,
che il mio albero di ritorno è visto nella nebbia.
Voglio dire di nuovo parole buone,
quando il semaforo è già in verde acceso.
Resta, aspetta con pensieri gentili a casa,
quando la strada sarà camminata rocciosa.
Voglio di nuovo tacere… sì, lasciami andare via,
senza rimproveri ulteriori, senza accuse ulteriori.
Solo pochi momenti di gioia e comprensione,
e le mie mani che chiedono l’amore.

—-°°°—-

Poesia 40  Virginio Sannino
Zolle di terra

Il tempo e la vita
azzannano feroci
carne e spirito,
profonde cicatrici.

Le chiamano rughe
quei solchi scavati
altalenanti pieghe
di sorrisi e di pianti

In parte celati
da composto contegno
in parte ostentati
da ridicolo sdegno

Zolle di terra
in un campo di guerra
Arate e rivoltate,
di sogni seminate.

Il Dispari 20210614 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Quinto e ultimo gruppo poesie finaliste decima edizione
Premio internazionale “Otto milioni”

Il premio internazionale “Otto milioni”, ideato da Bruno Mancini e giunto alla decima edizione, anche quest’anno è stato affidato alla gestione e alla organizzazione dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” con la collaborazione della testata giornalistica IL DISPARI di Gaetano Di Meglio, dell’Associazione culturale algerina ADA di Dalila Boukhalfa, del Magazine trimestrale EUDONNA e della Casa Editrice IL SEXTANTE entrambe di Mariapia Ciaghi.
Il Premio si sviluppa in sei sezioni (poesia, arti grafiche, musica, giornalismo, narrativa, recitazione) e, nei giorni scorsi, un’apposita Giuria ha definito il gruppo delle finaliste della sezione “Poesia” che gareggeranno per la vittoria finale attraverso due ulteriori differenti sistemi di votazione (web e giurie tecniche).
Il gruppo è composto da 40 delle circa 300 poesie provenienti da tutto il mondo.
Il 3 maggio ne abbiamo pubblicate undici, il 10 maggio ne abbiamo pubblicate sette, il 17 maggio ne abbiamo pubblicate nove, il 31 maggio ne abbiamo pubblicate nove, e oggi, con l’avvertenza che i testi di alcune poesie contengono imperfezioni linguistiche in quanto sono stati tradotti da idiomi piuttosto desueti grazie alla versatilità della poetessa Liga Sara Lapinska, completiamo la pubblicazione con le ultime quattro poesie invitandovi ad esprimere i vostri gradimenti accedendo alla pagina web che contiene tutti i link per le votazioni:

Finaliste Premio Poesia Otto milioni 2021 

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Lettera aperta di Angela Maria Tiberi

Gentile Dirigente Anna Leone del Liceo Artistico Statale Michelangelo Buonarroti di Latina, in nome dell’Associazione internazionale “Da Ischia L’Arte –DILA”, mi complimento per la premiazione degli studenti della sua scuola, avvenuta in diretta su Rai 1 domenica 23 maggio, ad opera del Ministro dell’Istruzione Prof. Patrizio Bianchi e dalla Prof.ssa Maria Falcone alla presenza del Presidente della Repubblica.

Infatti, il vostro Istituto ha vinto il concorso nazionale indetto dal Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Falcone a.s. 2020-2021, con il progetto dal titolo: “Io, cittadino di un’Europa libera dalle mafie”, realizzato dalla classe 5F indirizzo Arti Figurative grazie alla Prof.ssa Emanuela Macera, referente del progetto e alla collaborazione delle Prof.sse Simonetta Alessandroni e Manuela Racca.

In virtù della tempestiva informazione ricevuta dalla Prof.ssa Milena Petrarca, docente in pensione del vostro Istituto nonché artista internazionale e autorevole membro dell’Associazione DILA, mi è stato possibile assistere all’evento, in sua compagnia e in uno con tutto il CS DILA e con numerosi Membri di spicco dell’Associazione DILA.

Emozionata, formulo vivi complimenti a tutti voi e, per diretto incarico della Presidenza DILA, provvedo volentieri a pubblicare la notizia su Latina Flash, sul quotidiano Il Dispari di Gaetano Di Meglio – allegato a “Il Mattino di Napoli” -, sul giornale internazionale Altirpinia e sul sito https://www.emmegiischia.com.

Inoltre, sempre su determinazione del CS DILA, insieme alla già citata la Prof.ssa Maddalena Milena Petrarca, Presidente delegata AMERICA NORD e USA, a Rosaria Zizzo Vice Presidente delegata USA (sempre per conto della nostra associazione DILA Ischia), e coadiuvata da un vasto gruppo di nostri artisti internazionali e nazionali, sono stata delegata a proporvi l’auspicio di una costante nostra collaborazione con gli studenti e con le Prof.ssa Emanuela Macera, Simonetta Alessandroni e Manuela Racca.

In caso di riposta affermativa sarò felice di mettervi in contatto con il nostro Presidente Bruno Mancini, che si detto ben lieto di ospitarvi ad un evento DILA che intendiamo programmare, salvo imprevisti, nell’ambito della manifestazione internazionale Bookcity che si terra a Milano alla fine del prossimo mese di novembre.

In attesa di riscontro, porgo distinti saluti.
Angela Maria Tiberi
Presidente delegata Nazione Italia su nomina dell’Associazione internazionale “Da Ischia L’Arte – DILA”.
Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

TWITTERONE dalla Lettonia
Anastasya Lide, Kristīne Liepiņa, Rita Stūrāne ricevono in dono da Liga Sarah Lapinska le antologie Made in Ischia

Per conto di DILA.
1) La nostra amica sincerissima Anastasya Lide ha ricevuto con un cordiale “grazie” la mia piccola grafica “Isis Forewer with Osiris” e la nostra antologia “Adotta una poesia”.
Così adesso lei e i suoi familiari possono leggere le nostre poesie in lingua lettone.
Anastasya è di origine bielorussa, ma certo è più abile a leggere in lettone che non in italiano.
Con tanto piacere Anastasya ha ricevuto le copie del quotidiano “Il Dispari” che parlano di noi.
In uno dei quali è citata la storia della sua giovinezza, quando lei era tra coloro che hanno restaurata la nostra amata Jelgava, dopo le rovine dei bombardamenti.
Speriamo che Anastasya, adesso molto fragile nell’aspetto fisico, diventi più forte in estate che quest’anno è un po’ in ritardo anche se i cieli spesso sono azzurri.

2) Kristīne Liepiņa e i suoi due figli hanno ricevuto, contentissimi, la mia grafica “Like a Bird”.
La passione di Kristīne è la medicina, poiché lei ha una sua opinione, nata dalla sua esperienza. Invece, sua figlia Liene è pronta a partecipare al nostro concorso “Otto Milioni”, giovanissima pittrice e disegnatrice.
Spero molto di incontrarmi di persona con Kristīne e i suoi cari, anche se lei vive in un’altra città. Kristīne, meno male, non pensa che la pandemia del Covid è più pericolosa in paragone con altre malattie e quindi lei non ha paura degli incontri con noi, sue sorelle e suoi fratelli si può dire.
Una lady giovane e coraggiosa, Kristīne segue una sua strada.
Auguriamo a lei e ai suoi cari tanto successo!

3) Rita Stūrāne ha ricevuto la nostra antologia “Penne Note Matite”.
Questa simpatica signora lavora da gran tempo nel Comune di Jelgava e certamente ricorda i tempi in cui abbiamo lavorato insieme.
Auguri per il suo lavoro e la sua vita personale!

4) Per conto di DILA ho regalato la nostra antologia “Arte altrove” alla professoressa di agricoltura Baiba Rivža, che già da molto tempo supporta le nostre attività.
Lei ha sfogliato il nostro libro con piacere mostrando un interesse speciale per dipinti, grafiche, fotografie, sculture, gioielleria e musica.

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210607 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210531

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA

CS iscrizione DILA in elenco 2×1000 CF 91013050637

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” comunica che il Ministero della Cultura MiC l’ha ritenuta IDONEA alla iscrizione nell’elenco speciale delle Associazioni atte a richiedere ed ottenere il 2×1000.
Con la dichiarazione dei redditi, i contribuenti possono decidere, infatti, di destinare una quota della loro irpef (lo 0,2%, cioè il cosiddetto 2×1000) a un’Associazione anziché allo stato.

Il codice da inserire per destinare il 2×1000 all’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” è il CF
91013050637

Dopo sette anni di attività, questo è, decisamente, un risultato lusinghiero che consente di porre una base finanziaria per la sopravvivenza dell’Associazione.

Grazie per l’attenzione e per ciò che farete nella direzione fin qui indicata, e grazie per la vostra spero immutata stima nei nostri progetti.

Bruno Mancini
Presidente dell’Associazione culturale
“Da Ischia L’Arte – DILA”
dila@emmegiischia.com

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA


Quarto gruppo poesie finaliste decima edizione
Premio internazionale “Otto milioni”

Il premio internazionale “Otto milioni”, ideato da Bruno Mancini e giunto alla decima edizione, anche quest’anno è stato affidato alla gestione e alla organizzazione dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” con la collaborazione della testata giornalistica IL DISPARI di Gaetano Di Meglio, dell’Associazione culturale algerina ADA di Dalila Boukhalfa, del Magazine trimestrale EUDONNA e della Casa Editrice IL SEXTANTE entrambe di Mariapia Ciaghi.
Il Premio si sviluppa in sei sezioni (poesia, arti grafiche, musica, giornalismo, narrativa, recitazione) e, nei giorni scorsi, un’apposita Giuria ha definito il gruppo delle finaliste della sezione “Poesia” che gareggeranno per la vittoria finale attraverso due ulteriori differenti sistemi di votazione (web e giurie tecniche).
Il gruppo è composto da 40 delle circa 300 poesie provenienti da tutto il mondo.
Il 3 maggio ne abbiamo pubblicate undici, il 10 maggio ne abbiamo pubblicate sette, il 17 maggio ne abbiamo pubblicate nove, e oggi, con l’avvertenza che i testi di alcune poesie contengono imperfezioni linguistiche in quanto sono stati tradotti da idiomi piuttosto desueti grazie alla versatilità della poetessa Liga Sara Lapinska che ne ha curate tutte le traduzioni, continuiamo la pubblicazione con questo quarto gruppo invitandovi ad esprimere i vostri gradimenti accedendo alla pagina web che contiene tutti i link per le votazioni:
https://www.emmegiischia.com/wordpress/finaliste-premio-poesia-otto-milioni-2021/

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA

Poesia 28 Ligija Kovaļevska
Preghiera al mio Angelo Custode

Angelo mio in tutto splendore,
stai per sempre accanto a me!
Proteggimi dalle paure oscure,
riscaldati quando l’anima si congela.
Coprimi con le tue ali
quando devo attraversare le fiamme;
nel respiro tuo corroborante,
non lasciare il fumo soffocami.
Lava dai piedi miei
fango che mi impedisce di passare.
Angelo Custode mio miracoloso,
non mi lasciare mai!

—-°°°—-

Poesia 29 Anna Rancāne
Riconoscimento

Mi dichiaro colpevole
e non nasconderò il mio crimine,
il seno è trasformato in una campana,
la cui lingua colpisce una sola parola:
mia colpa, mia colpa!
Il padre ha lavato il battesimo nel Daugava,
mia colpa, mia colpa!
estranei l’hanno bruciato,
mia colpa, mia colpa!
serpente con corona d’oro-
mia colpa, mia colpa!
Il fratello ha tradito il fratello ieri, –
mia colpa, mia colpa!
questa mattina mi sono tradito –
mia colpa, mia colpa…
Mi appoggio più in basso dell’erba,
umiliandomi,
insieme con l’erba
per lodare Dio all’alba.

—-°°°—-

Poesia 30 Maria Francesca Mosca
Riflessi d’amore

Riempie la tua presenza
il mio cielo
e nel tuo sguardo
si perde il mio pensiero.
Leggera una carezza sfiora gli anni
a risvegliar colori smarriti nel vento,
come foglie palpitanti di sogni,
come fiori che si rincorrono
sulla scia di fragili steli.
Sorride e sospira il mio cuore,
mentre da tempo con te respira
e culla ogni prezioso attimo d’amore.

—-°°°—-

Poesia 31 Ināra Gaile
Sei venuto

Sei venuto da me
e il tuo cuore ha battuto molto velocemente.
Eri così gentile e affascinante
hai realizzato i miei sogni e desideri.
La tensione è tornata in me, poi,
un luccichio apparve nei miei occhi.
Beh, posso sorridere dal cuore,
Beh, posso sperare, amore, aspettare.
Ho un po’ di spazio nel mio cuore,
dove ho accettato la tua gioia.
Promosso dalla solitudine, dal dolore,
e niente più incontri inaspettati.

—-°°°—-

Poesia 32 Janis Jan Zarins
Sento un vortice

Ho avvicinato la mia mano a te.
Sento un vortice
un raggio di speranza svanisce
nel selvaggio battito cardiaco
sta suonando una canzone.

Ho avvicinato la mia mano a te.
Memoria influenzata,
speranza nel mare della speranza.
battito cardiaco
la canzone rinasce.

Ho avvicinato la mia mano a te.
Un senso di fruscìo del mare
voglia… speranza…
il mio cuore batte
sta suonando una canzone d’amore.

—-°°°—-

Poesia 33 Ingrīda Zaķe
Senza fretta

Senza fretta sorge la luce
perline di memoria ritorte
i raggi nella nuvola colorata iniziano a rifrangere
la tessitura dell’eternità incombe.
Senza fretta la tua immagine riguardo
in una cornice circondata dal dolore
due percorsi pedonali paralleli
in me impronta.
Senza fretta lasciare via
aggrappati e poi rompere
il burlone lampeggia e svanisce dalle risate
ma il castello di carte sta già spingendo.

—-°°°—-

Poesia 34 Rosaria Zizzo
Sono solo un Poeta

L’età è ormai andata, la mia giovinezza svanita
ora sono solo un Poeta.
Poeta
Sai tu chi è un poeta?
Poeta
chi legge l’anima dell’essere,
si accorge della pochezza, della grandezza,
del tutto, del niente
del sole, della luna, di un fiore,
di un sorriso,
di un’anima che muore.
Entra negli angoli più bui della vita
negli anfratti del cuore
ti invita a sognare, ad esplorare,
a guardare, a pensare.
Poeta
Sono felice di essere un Poeta
anche nella mia angoscia,
nella mia solitudine,
nella mia sofferenza,
nella mia a volte… non esistenza.
E quando la penna tocca il foglio
io sento il vibrare dell’essere
che, ansimando, soffrendo e gioendo,
come una mamma…
… partorisce versi e
li ama.

—-°°°—-

Poesia 35 Eduards Aivars
Su cuscini di gelsomino

Dal cespuglio della mia infanzia
abbiamo rotto un po’ di gelsomini per i nostri cuscini,
perché tu eri capace di sentire così profondamente
come nessuna delle pazze puttane.
Io allo stretto ho dormito, tu al largo hai dormito…
I gelsomini bianchi nei capelli neri
l’erba è verde, come nella sua giovinezza, prima,
e già splende la costellazione del carro.
Ci siamo svegliati per le gocce di pioggia
abbiamo preso i cuscini
entrammo e sistemammo nei vasi
i gelsomini un po’ appiattiti e felici!

—-°°°—-

Poesia 36 Maria Francesca Mosca
Tempo senza memoria

Danzano un valzer
di solitudine
attimi di vita
sospesi
in un limbo
che non ha
stagioni.
Figli di un tempo
senza memoria,
liquidi cristalli
di trasparente
impotenza
piangono
vite falciate
e travolte
in un soffio di nulla.
Illusioni disperse
accarezzano sogni
che paiono proibiti
e cuori feriti
ricompongono
pazienti mosaici di speranza.

Il Dispari 20210531 – Redazione culturale DILA

 

DILA

NUSIV

Hits: 239