CANZONE PER SAN VALENTINO

Benvenuti

CANZONE PER SAN VALENTINO

CANZONE PER SAN VALENTINO

Non rubate la mia vita

Non rubate la mia vita

Novembre 2005 – Febbraio 2007

 

PARTE PRIMA – DEL DOPO GIOVENTÙ

 

… E TU COME NEBBIA CHE OFFUSCA

DEL DOPO GIOVENTÙ

IL CHIOCCOLO DEL FRINGUELLO

DUNQUE,

 

PARTE SECONDA – TRE POESIE PER CAPRI

 

NON RUBATE LA MIA VITA

DI CAPRI UN PO’

QUIPO

 

PARTE TERZA – CANZONI PARODIA

 

CANZONE PER SAN VALENTINO

Devo creare una canzone,
cercando le sillabe intonate
al sibilo dell’aria immobile
al frangere dell’onda soffice
al tuono
di torrenti assolati
al movimento sinuoso dei ricordi
al baratro delle mie dimenticanze.

Ma tu non ci sei più
ed io non canto più
pensando sempre più:
“L’amore mio sei tu”.

Devo creare una canzone,
dalle note gracchianti
come come pick up di giradischi a pila,
per un volume sbiadito come
il tuono
come il mio sax dall’ancia abrasa,
con il cuore non ancora appassito
come come i giornali di tanto tempo fa.

Ma tu non ci sei più
ed io non canto più
pensando sempre più:
“Amor, dove sei tu?”.

Devo creare una canzone
e per coprire il tempo
ed infiammare i giorni
devo convincere la mia vanità
un tuono
a miscelare i segni e i volti.
Devo plasmare i sogni e l’ombra.
I sogni e l’ombra.

Ma tu non ci sei più
ed io non canto più
pensando sempre più:
“Ma chi cazzo sei tu?”.

CANZONE PER CARNEVALE

CANZONE AFRICANA

 

PARTE QUARTA – POESIE SPORCHE

 

ONLY YOU

ONLY YOU 2

LA CONTADINA

NEL BORDO BASSO

SONO FARCITE DI COLLERA

IL POLPO OTTUAGENARIO

POESIA SPORCA

 

PARTE QUINTA – QUEL GIORNO

 

SONO GIÀ COLMO DI BALZANI PRESAGI

NAUTILUS

QUANDO SARÒ PENSIERO

QUEL GIORNO AVRAI VENTI ANNI

SEMBRI

Non rubate la mia vita

POESIE

Bruno Mancini

Hits: 22

DILA

Premi Otto milioni

Bruno Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *