Incontriamoci: Photofestival edizione 2018 ad Anzio

Incontriamoci terza edizione: serata evento dedicata a giornalismo, cultura e solidarietà. Tra i premiati dell’informazione anche Silvana Lazzarino

Grande successo anche quest’anno per la kermesse nazionale del PHOTOFESTIVAL “Attraverso le Pieghe del Tempo”, diretto dalla Dott.ssa Lisa Bernardini presidente dell’Associazione Culturale laziale “L’Occhio dell’Arte”, che giunta all’ottava edizione presenta nel suo programma itinerante interessanti appuntamenti che spaziano da presentazioni di libri a mostre d’arte e fotografia, da concorsi fotografici e seminari, a incontri e premiazioni a personaggi illustri in diversi ambiti.

Incontriamoci nell’ambito del Photofestival Anzio 29 giugno

Anche quest’anno nell’ambito del Photofetival non poteva, mancare l’appuntamento con INCONTRIAMOCI alla terza edizione che si svolgerà ad Anzio suggestiva cittadina di mare vicino Roma il 29 giugno 2018 a partire dalle 20.30 presso il locale dell’imprenditore Mauro Boccuccia sito in Via Nettunense Km 31 500 angolo Via Giove 1.

La serata evento, patrocinata dall’Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi, condotta da Anthony Peth, regista e presentatore radiofonico e televisivo (La7)  coadiuvato dalla  Presidente dell’Occhio dell’Arte, Lisa Bernardini, sarà dedicata al giornalismo, alla cultura e alla solidarietà. con premi e riconoscimenti per l’attività giornalistica assegnati a professionisti dell’Informazione nelle varie categorie di appartenenza previste.

Durante la serata verrà ospitata una situazione solidale, individuata quest’anno nel Comitato Nazionale Italiano Fair Play, presieduta dal Commendatore Ruggero Alcanterini.

Il Comitato Nazionale Italiano Fair Play s’impegna a promuovere e divulgare, attraverso iniziative di carattere sociale, il concetto che “rispetto e lealtà sono i valori della vita”. Giocare lealmente e correttamente significa adottare una serie di regole etiche e di comportamenti fondati sui princìpi generali della solidarietà, della correttezza e dell’onestà.

Lisa Bernardini

Il Comitato Nazionale Italiano Fair Play è un ente no profit e indipendente. Tutte le iniziative e le scelte sono e saranno sempre fatte nell’esclusivo interesse generale, del Paese e di tutti i Cittadini. Il Comitato Nazionale Italiano Fair Play cerca di diffondere il rispetto e la lealtà come valori universali e utili, più di ogni altra cosa per uscire dalla crisi e per porre le basi per il benessere di tutti i cittadini. Professionalità e passione caratterizzano tutti coloro che operano nel Comitato e che contribuiscono a realizzare gli obiettivi, a comunicare con trasparenza strategie e operato.

Si procederà ad una  raccolta fondi e responsabili del C.N.I.F.P. prenderanno direttamente in carico le offerte volontarie dei presenti, mettendo in vendita anche oggetti-strumenti di fund raising. Lo scopo è di raccogliere una cifra che aiuterà l’ente nella sua  mission.

Alla bellezza sarà dedicato il momento della sfilata per la selezione regionale del contest “Una Ragazza per il Cinema” ed. 2018, contest nazionale secondo solo a Miss Italia, con l’assegnazione anche della fascia di  Miss Solidarietà . Madrina della  giuria  cinema l’attrice Adriana Russo.

Testimonial del contest di bellezza la giovanissima  Miss nazionale Elisa Pepe’ Sciarria (“Una Ragazza per il Cinema” ed. 2015). Elisa è una giovane promessa del cinema italiano. Fotomodella, modella ed attrice; già protagonista  nel videoclip musicale “Fuera De Cabeza” del Dj  Khikko con regia di Gabriel Cash; grazie a Gabriel Cash è stata protagonista del  Cortometraggio sul terrorismo nel 2016 “La ragazza dagli occhi verdi” e la protagonista del videoclip musicale internazionale “Touch The  Sky” di Lord Conrad . A novembre dello scorso anno ha partecipato anche al film  “Loro” del regista Paolo Sorrentino.

Incontriamoci con il Photofestival
in foto Camilla Nata

 

Tra i premiati dell’Informazione: l’inviata televisiva  Camilla Nata (categoria informazione televisiva) da Unomattina, Il Caffè, Sabato Italiano e Buongiorno Benessere; il Direttore di magazine cartacei nazionali  Francesco De Angelis e la giornalista  Lady Gossip Gabriella Sassone (categoria informazione periodici);  Pier Paolo Segneri (categoria Cultura);  Silvana Lazzarino (informazione web);  Sabrina Rosci  (categoria agenzie stampa).

Inoltre, da protagonista televisivo a protagonista radiofonico nazionale interverrà e sarà premiato Roberto Blasi (informazione radiofonica). Conosciuto al grande pubblico per la sua  partecipazione come concorrente al Reality Show targato Rai 2 ” Pechino Express ” in coppia con il cantante Scialpi (oggi ex marito) che ha sposato a New York nell’Agosto 2015, Blasi è  balzato all’interesse dei media e della stampa conquistando le copertine delle più prestigiose riviste e gli spazi più importanti delle Tv nazionali per essere stato con Scialpi i primi personaggi pubblici a fare questo passo proprio mentre in Italia si stava discutendo in parlamento la legge sulle Unioni Civili.

Infine, un nome che non ha bisogno di  presentazioni: Toni Capuozzo, che riceverà un Premio alla carriera.

Madrina solidale della serata sarà Marina Castelnuovo, attrice, conduttrice, scrittrice, imprenditrice e  sosia “ufficiale” di Liz Taylor, che riesce con la sua immagine a fare rivivere da ben 25 anni l’impareggiabile mito a livello internazionale. Oltre ad essere Madrina ed ospite d’onore in sfilate di moda in Italia e all’estero, “Special Guest” di numerosi eventi mondani, membro di prestigiose giurie quali il Premio The Best di Massimo Gargia a Parigi, Marina Castelnuovo è protagonista sui red carpets internazionali quali Festival del Cinema di Cannes, Venezia, Berlino, Hollywood alla Notte degli Oscar e di trasmissioni televisive di spicco in Italia e all’estero.

Incontriamoci con il Phoptofestival
in foto silvana Lazzarino

Inoltre Marina Castelnuovo è solita partecipare ad eventi di beneficienza e solidarietà quali l’AMFAR, l’ Associazione a livello mondiale fondata e presieduta da Liz Taylor che si occupa di raccogliere fondi per la lotta contro l’Aids.

Con Marina Castelnuovo in serata si parlerà anche di 3 ricorrenze che si celebrano quest’anno: i 55 anni dall’uscita del Kolossal Cleopatra (1963-2018);  i 60 anni dall’uscita del film La Gatta sul Tetto che Scotta (1958-2018); le nozze d’argento della sua carriera di personaggio nel mondo del cinema (1993-2018).

Una madrina, pertanto, perfetta, per una serata speciale tra charity, bellezza, cinema e fair play.

Per la parte musicale, ad allietare la serata due presenze. la giovane e bella Deborah Xhako reduce dal grande successo raccolto a The Voice of Italy su Rai Due e Steven B. al secolo Stefano Bontempi.

Cantautrice nata a Roma nel 1998 da genitori albanesi, Deborah Xhako ha vissuto i primi anni a Roma e a Tirana per poi trasferirsi definitivamente in provincia di Roma. Cresciuta ascoltando musica Pop e R&B di artisti internazionali quali Justin Timberlake, Mary J. Blige, Whitney Houston, Celine Dion, Ciara, Rihanna, Craig David, Sean Paul, Black Eyed Peas, Beyoncè e Sia, che l’hanno fortemente influenzata, ha iniziato a cantare all’età di 11 anni dopo essersi iscritta al coro della scuola media.  Deborah  Xhako spazia dal genere ballad al pop-elettronico con disinvoltura e sapienza. Dopo aver superato le selezioni regionali di “The Voice of Italy”, è entrata a far parte del cast delle Blind Audition (le esibizioni al buio con oltre cento cantanti), durante le quali i quattro coach dell’edizione 2018 (J-Ax, Al Bano, Cristina Scabbia e Francesco Renga), girati di spalle, dovevano scegliere i dodici concorrenti per i rispettivi team. Passando dal team di J-AX a quello di Renga, Deborah Xhako è uscita ad un passo dalla finale, con grandissimo successo di pubblico e critica.

Marina Castelnuovo

Artista SPORT-POP. Steven B. al secolo Stefano Bontempi, già performer di teatro, cantante attore e coreografo; e le giuste doti per muoversi nel mondo dello spettacolo, unite alla grinta, alla perseveranza e ad  una certa dose di fortuna, gli hanno concesso collaborazioni con artisti del calibro di Gigi Proietti, Pippo Baudo, Vincenzo Salemme, Rita Pavone, Serena Rossi, Enrico Brignano, Gianluca Guidi, Luca Barbareschi, Giampiero Ingrassia, Johnny Dorelli e tanti altri. Da anni è il coreografo e assistente artistico di Loretta Goggi.

Grazie al suo percorso anche in campo sportivo, soprattutto nel tennis, ed essendo un fan di Roberta Vinci, la grande tennista italiana, ha scritto per lei il brano “PUT THE BALL AND…RUN!”  arrangiato insieme al maestro Fabio Frizzi (che è anche il co-autore delle musiche), in chiave ‘swing’, per omaggiarla prima del suo addio alle ‘scene’.

Nella serata Stefano Bontempi riceverà il prestigioso premio “Artista e Spettacolo” del Photofestival ed. 2018 firmato dallo scultore Tonino Santeusanio e presenterà live il suo pezzo, ballando e cantando.

Put the ball and…run!” ambisce ad avere un significato etico più ampio ed è sostenuto moralmente, proprio per questo motivo, dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play partner solidale della serata. Tutti i fondi raccolti legati a questa operazione musicale saranno devoluti in beneficenza al C.N.I.F.P.

Moltissime altre presenze sono previste nel parterre, e molte sorprese in  scaletta di serata.

Sarà presente la telecamera de “L’invitato Speciale” di Gianni Gadaleto.

Media partner co-organizzante i premi sull’informazione consegnati in serata: L’Eco del Litorale (on line e cartaceo)

 

INCONTRIAMOCI

SERATA EVENTI 8° edizione del PHOTOFESTIVAL- Attraverso le Pieghe del Tempo

Rassegna itinerante di incontri tra sociale, cultura e spettacolo

LOCALE di Mauro Boccuccia

Via Nettunense km 31.500 angolo Via Giove 1, ANZIO

29 giugno 2018 dalle ore 20.30

Ingresso su lista fino ad esaurimento posti

Mauro Boccuccia per info: 06/9870567, info@boccuccia.it

Lisa Bernardini per ino: 347/1488234, occhiodellarte@gmail.com

www.occhiodellarte.org,

 

 

Hits: 0

COD001AR Liga Sarah Lapinska La nostra isola

COD001AR Liga Sarah Lapinska La nostra isola

COD001AR

LA NOSTRA ISOLA

Prima di tornare in Lettonia, il mio amico, il pescatore, Bruno Mancini, mi ha offerto di portare con me un pacco di libri, di quelle antologie che erano state prodotte prima che io iniziassi la mia cooperazione con lui stesso, Roberta Panizza, Nunzia Zambardi ed altri amici italiani.
Il limite del mio bagaglio a mano per l’aereo era di otto chilogrammi, quindi ho dovuto portare via con me, di ritorno da Ischia, solo le cose e i simboli più preziosi.
Il manoscritto “La Sagra del Peccato” di Bruno, in tre quaderni scritti a lettere larghe come usa scrivere sempre Bruno.
Uno dei primi CD di Fabrizio De Andrè, che è stato donato da Fabrizio a Bruno, con il viso di Fabrizio come di solito malinconico sulla copertina, ma Bruno me l’ha regalato come una reliquia a me cara.

Rosmarino, salvia, menta e le fragranze forti dei grandi fiori, la polvere dei petali e delle erbe, conservata in una borsa vellutata, insieme con la mappa della regione Campania e la mia tessera di socia DILA numero cinque

Bruno ha accettato subito, nel 2009, le mie poesie e i miei disegni, pubblicandoli nell’antologia “Ischia un’isola d’amore” contenete le poesie di nove poeti e le illustrazioni di sette artisti.

Per l’antologia del 2010 ho tradotto anche le poesie di Marta Zemgune, nata in Lettonia.

Nel 2011, abbiamo pubblicato nell’antologia le opere di una poetessa ceramista, Vera Roķe.

Nell 2012 abbiamo presentato altri due poeti e musicisti: Sanita Simsone e Modris Andžāns. Sanita, che suona con il sintetizzatore, scrive: “Provo ad imparare dalla natura la semplicità“.
A sua volta, Modris, che suona la chitarra, spiega: “Io preferisco la poesia, poiché è una categoria d’arte immediata, attraverso la quale, nella forma breve, si possono esprimere i pensieri e gli impulsi“.

In questo anno è stata proposta le prima competizione del Premio internazionale di poesia “Otto Milioni” dedicata al Commendatore Agostino Lauro.
Nel premio, il cui tema era “Mare-Isola” abbiamo invitato la cantante e poetessa Eva Kaufmane, ora Strazdiņa.

Poi ho invitato uno dei miei fratelli, il poeta Jānis Łapinskis e Svetlana Tumanova, iscritta nell’Unione degli scrittori di Russia, anche se a me e a Bruno non interessano quasi mai i titoli ma vogliamo che nei nostri concorsi e nei nostri eventi siano sempre più coinvolti autori che scrivano e parlino in lingue diverse dall’italiano e vivano in qualsiasi Nazione del mondo.

Non siamo collezionisti di Paesi, come alcuni fanno collezioni di francobolli.

Noi tutti siamo stati creati e creiamo per esistere, se è possibile, senza le guerre, non augurando la morte per quelli che non possiamo salvare.

Anche con la speranza di superare limiti e muri troppo assurdi tra i paesi.

Certo, una poesia o un dipinto non sono mai abbastanza per convincere alla pace le persone che sono ossessionate con idee politiche diverse, che hanno sofferto nelle guerre e sono diventate un po’ sprezzanti,
Oppure per rendere più tolleranti e più generosi coloro che sono diventati molto avari a causa della troppa ricchezza e per spingerli ad ammirare la poesia, la pittura o i sentimenti positivi dell’essere insieme a tanti altri durante un’alba, non importa da quale parte della terra giunga a risvegliare il mondo.

Nel 2013 il tema della Premio “Otto milioni” era “Mare-Vita”, mentre il tema del 2014 era “Mare-Monti”.
Allora ha debuttato come poeta Andris Vējš con una poesia interessante.
Ischia è un’isola che brilla nel sole, non lontana da Sorrento e Capri, ogni sera piena di fragili barchette.
Nel 2014 con la mia poesia dell’infanzia “Io, l’ultima donna ingenua” ho vinto il concorso, quindi ho avuto la possibilità di essere ospitata a Ischia che è diventata la mia isola.
Scrivo:
“Porta il mio respiro pesante e non gettarlo giù
porta il mio respiro leggero e non lasciarlo andar via
poiché il respiro è semina possibile del vento,
se nella mia ultima estate io, l’ultima donna ingenua,
ti ho amato marinaio mio, fuggito dal tuo ultimo mare.”

Ad Ischia insieme con Bruno ed altri amici abbiamo fondato l’associazione culturale “DILA” della quale Bruno fu eletto Presidente.

Nelle sere delle nuvolette di rosa e del vento di mare lento e pieno di sale, abbiamo passeggiato con Bruno e francamente abbiamo chiacchierato non solo del passato e del futuro dei progetti culturali, oppure delle città da gemellare non solo tra Italia e Lettonia, non solo di arte e di attività sociali, ma anche di gatti, cani, mare e amici.

Non tutti i politici non fanno altro che riempire i portafogli trasferendo denari da una tasca all’altra.

“Mia Maga” -Bruno mi ha chiamato spesso cosi- tu, insieme al nostro comune amico, combattente per i diritti umani Boriss Cilevičs, potreste guidare la sezione di DILA in Lettonia.
Sei la nostra ambasciatrice di cultura, saresti adatta a ricoprire il ruolo di Presidente della sezione di Lettonia DILA.”

Boriss mi ha poi spiegato che, purtroppo, è occupatissimo in altre attività, ma è pronto a consigliare altri personaggi entusiasti dell’Italia, che conoscono meglio di lui, a collaborare con i nostri progetti.
Comunque lui non ha mai perso l’interessa per il nostro progetto, e ha fatto molto per sbloccare il nostro sito LENOIS quando il sito era bloccato da hacker molto potenti.

Lui:-

I tuoi amici sono i miei amici. Vuoi farlo partecipare attivamente al vostro progetto?

Lui, come mi ha detto, è molto preoccupato per la lunga guerra in Ucraina, e, come tu sai, sono preoccupata pure io per una guerra cosi assurda. Lo sai, ci sono molti rifugiati provenienti dall’Ucraina che vivono qui.

Ci sono ebrei, ucraini e russi.

-Lui:-

Questo marinaio sa cantare meglio di come egli stesso pensa, ed è un buon organizzatore, e non risparmierà né le sue forze, né il suo tempo, se ha qualcosa da fare.

Per ora lui qualcosa ha frainteso.
Qualcuno ha, certo, divulgato maldicenze su di me, ma mi meraviglierò se lui dovesse credere ai pettegolezzi che raccontano su di me.
So solo che tutti i fraintendimenti saranno chiariti.
Lo conosco meglio di come lui stesso conosce se stesso.

Devo, in ogni caso, tornare in Lettonia, lì nel nord, perché lì, poco a poco, è iniziata la guerra di hybrid e per primi sono minacciati, come al solito, e sono cacciati i più coraggiosi e i più disinteressati.
Conosco lui, questo marinaio, come un uomo spesso disinteressato.
Quindi, credo che lui accetterà il nostro progetto non formale e non commerciale.
La nostra antologia viene presentata non solo agli artisti, ma ai nostri sponsor e ai sostenitori, e alle biblioteche.

Tanti adottano le nostre antologie con gratitudine o rispetto.

Altri buttano via le nostre antologie come fossero giornali obsoleti, non solo Marta Zemgune, ora Kronberga.
Questa donna ha rinunciato all’arte e si è rivolta alla professione di delatrice.

Nel 2015 il tema della competizione era “Pace-Amicizia-Unione”.
Questa volta debuttava l’insegnante timida Anna Gura, la cui figlia Olga è una disegnatrice con uno stile proprio.
Ha debuttato anche la fotomodella fragile di Ucraina, Natalya Kalinovskaya che, a volte, usa lo pseudonimo di Nika Kolinz.

Nel 2016, dopo il lungo blocco del nostro sito LENOIS, hanno partecipato non solo letterati ma anche artisti visuali nello specifico concorso.

Nel 2017 la giuria ha valutato non solo poeti e artisti visivi, ma anche giornalisti e musicisti.

Hanno partecipato alcuni artisti originari di paesi differenti: Italia, Lettonia, Stati Uniti, Algeria, Ucraina, Messico, Venezuela, Germania e India.
Questa antologia si chiama “Penne Note Matite“, le opere non solo sono state votate dalla giuria, ma anche tramite WEB .
Il gran numero di elettori tramite votazione WEB mostra quanto sia rinomato il nostro concorso e quanto interesse susciti la nostra antologia.

Quando, a causa di circostanze avverse, ero senza computer, ho scritto e tradotto per questo libro prima in una internet caffè “NEON” in Jelgava, poi con l’aiuto del mio vecchio e buono cellulare Sony Ericsson, ed anche con l’aiuto di persone che non sono né artisti né sponsor.
Per consentirmi di creare un bel libro mi hanno potuto aiutare, per esempio, dandomi le medicine necessarie per il mio gattino che ha avuto problemi di salute dopo che era stato avvelenato.

Si può aiutare con una buona parola nei momenti di stanchezza, quando si ha voglia di chiudere gli occhi, ma non c’è il tempo di farlo.
Poi c’è il piacere del libro pubblicato, e le foto in cui quelli che hanno ricevuto in omaggio la nostra antologia si sono fatti riprendere, mostrando questo libro per una semplice e simpatica tradizione.

Noi crediamo in tante belle iniziative e tradizioni che, a volte, vengono considerate come volgari e primitive mentre spesso, invece, sono indici di grande cordialità.
Nonostante il proverbio “Quando i cannoni parlano, le muse tacciono”.

In tempi crudeli le creature umane, anche gli artisti, diventano più profondi e più altruisti, o, viceversa, più pragmatici.
Tutto prenderemo noi: i primi premi e la fama.
Se noi dieci siamo più forti di quelli con i gomiti di ferro non chiuderemo la porta lasciando fuori i più deboli e più educati che sono un po’ in ritardo, perché il rifugio ha spazio sufficiente per almeno tutte le centinaia di artisti che sono in via di estinzione.

Nel sito web LENOIS, ogni sabato viene pubblicata la mostra “TUTTI INSIEME CONTRO LA VIOLENZA E IL NAZISMO”.

Entro questa mostra pubblicano una vasta gamma di artisti come pittori, scultori e disegnatori di gioielli provenienti da America, Europa, Asia e Africa.
Qualcuno fa la foto ritraendo un fiore coperto di rugiada al quale si avvicina una farfallina non lacerata dalle tempeste.
Un altro immortala un soldato, armato fino ai denti, che punta una delle sue armi più moderne contro un’impaurita vecchietta di campagna per rubarle la sua ultima pecora.

Bruno e io non siamo da soli i due, come lui ha detto in un momento di delusione, ultimi pazzi del mondo, per fortuna.
Talmente pazzi che crediamo che il profitto non è la priorità principale, né per un artista, né per un uomo d’affari, e neppure per uno scienziato.

L’importante è decidere dove e perché investire.

Non dove e perché stiamo dando, se siamo sicuri che stiamo dando la parte migliore di noi stessi.
Fino all’ultima goccia di sangue.
Con i libri non bastano mai.

L’importante è come si compongono e si sviluppano sia i libri, sia i loro autori e co-autori.
Sì, co-autori, ossia anche sponsor e collaboratori.
Le storie dei racconti e dei dipinti che pubblichiamo, a volte cosi simili alle realtà che amiamo e ricordiamo con affetto, spesso non solo ci aiutano a capire meglio, mentre li leggiamo o li ammiriamo, le passioni che li hanno generati o gli sguardi dei loro autori, ma ci danno anche la voglia di incontrare personalmente i loro autori, sperando che ciò avvenga… forse, già domani!

Il poeta italiano Felice Serino scrive:

“1.
nell’oltre non c’è ombra
-lo sai- ombra che ti possa
nascondere allo sguardo

è una chiarità che t’attraversa
non come qui che guardi
per speculum in aenigmate

2.
lì non si consultano dizionari
né atlanti: sei tu la biblioteca
il motore di ricerca

-alfabeto voce conoscenza- :
nel Tutto tu sei e tutto
è te – (l’aleph del poeta cieco)*

3.
è dove ti si svela ogni
contrario – la vita non è prima
della morte”

Liga Sarah Lapinska

COD001AR Liga Sarah Lapinska La nostra isola

DILA

Otto milioni

COD001AR

Liga Sarah Lapinska La nostra isola

COD002AR

Caterina Guttadauro La Brasca Hafez Haidar

COD003AR

Angela Maria Tiberi Caruso e zia Bettina

COD004AR

Silvana Lazzarino Roberto Prandin

COD005AR

Liga Sarah Lapinska Conoscere Rainis

COD006AR

Caterina Guttadauro La Brasca Enzo Tortora – Lettere a Francesca

COD007AR

Silvana Lazzarino Patrizia Canola

COD008AR

Angela Maria Tiberi Il colore degli aquiloni

COD009AR

Angela Maria Tiberi L’urlo dell’innocenza
Premi Otto milioni edizione 2018

Premi Otto milioni

Premi Otto milioni

Premio internazionale di Poesia

Settima edizione

Premio internazionale di Arti grafiche

Terza edizione

Premio internazionale di Musica

Terza edizione

Premio internazionale di Giornalismo

Seconda edizione

Premio internazionale di Narrativa

Prima edizione

Proposte pubblicazione e acquisto copie antologie della collana “Otto milioni”

A tutti gli Artisti che intendano inserire una o più loro opere nelle antologie della collana “Otto milioni” vengono offerte le seguenti proposte di pubblicazione ed acquisto.

Le offerte qui di seguito specificate sono valide per la pubblicazione di pagine in b/n e fino ad esaurimento delle pagine disponibili.
Su tutte le proposte in elenco ci sarà un ulteriore sconto di 20 € riservato ai Soci DILA in regola con i versamenti delle quote associative.

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 € 160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

Modalità pagamento:
bonifico bancario sull’IBAN IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale

Condizioni di pagamento:
1/3 alla nostra accettazione dell’ordine di acquisto
1/3 alla convalida, da parte degli Artisti, delle bozze di stampa
1/3 alla nostra comunicazione della spedizione dei volumi

I codici dei versamenti andranno inoltrati a emmegiischia@gmail.com

Proposte pubbicazione e acquisto per artisti 2018 ok

Antologie della collana “Otto milioni” Proposte acquisto per sponsor

Offerte valide fino a revoca e comunque non oltre le programmate 30 pagine di sponsorizzazioni per ogni Antologia

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

1) Partecipazione mediante 1/4 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 20 copie dell’Antologia a meno di 1/4 del prezzo di copertina fissato in 22 €, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 100.00 euro (5.00 euro a copia spedizione compresa!)

2) Partecipazione mediante 1 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie dell’Antologia a meno di 1/7 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 300.00 euro (3.00 euro a copia spedizione compresa!)

3) Partecipazione mediante 3 pagine di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 400 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/12 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 720.00 euro (1.80 euro a copia spedizione compresa!)

4) Partecipazione mediante un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie al prezzo di 350.00 euro (3.50 euro a copia spedizione compresa!)

5) Partecipazione mediante 30 pagine (ossia tutte le pagine destinate alla pubblicità) di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor + un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.
Acquisto da parte dello Sponsor di 4500 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/13 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 7.500.00 euro (1.66 euro a copia spedizione compresa!)

In aggiunta alle precedenti proposte verranno effettuate
GRATUITAMENTE
queste ulteriori promozioni pubblicitarie.

A) Pagina personale per lo Sponsor su https://www.emmegiischia.com per la durata di un anno
B) Invito personale per lo Sponsor in occasione delle presentazioni pubbliche dell’Antologia
C) Tutte le immagini e/o i testi trasmessi in video attraverso una tv web
D) Disponibilità di ulteriori 10 copie dell’Antologia per distribuzione omaggio presso biblioteche, scuole, testate giornalistiche ed emittenti televisive contattate dallo Sponsor.

Modalità pagamento
Bonifico Bancario IT 59 J051 4239 9301 3357 1082 422
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

INFO:
3935937717 (ore 14 – 23)
emmegiischia@gmail.com

Sponsorizzando i nostri volumi di poesie, senza dubbio gli Autori dei testi, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti.
Noi affermiamo che nessun libro viene cestinato prima ancora di essere sfogliato (come viceversa avviene per depliant, brochure, volantini, e cataloghi vari).
La nostra esperienza ci dice che i libri ed i loro contenuti (siano anche messaggi pubblicitari) vivono e vengono letti da più generazioni, continuando a fare bella mostra di sé nelle case e nelle librerie, perché:
I libri sono cultura, serenità, malizia
I libri aggiungono valore agli auguri
I libri aumentano il pregio dei regali.
I libri donano intensità emotive.
I libri sprigionano emozioni.
I libri offrono esperienze insostituibili.
I libri rappresentano patrimoni di conoscenze.
I libri arricchiscono competenze.
I libri spandono seduzioni.
I libri suscitano serenità.
I libri adornano di charme.
I libri diffondono culture.
I libri posseggono fascino.
I libri infondono distensione.
I libri non ingannano, ma ammaliano.
I libri sono tranquillità, sono suggestioni, sono tentazioni, sono lusinghe, sono confronto e tanto altro ancora.
Grazie per l’attenzione.

Bruno Mancini
Presidente Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

Proposte pubblicazione e acquisto per sponsor 2018 ok

DILA

Otto milioni

Hits: 7

Giornalismo – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Pagina in allestimento

Giornalismo Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Giornalismo – Finalisti premio

Giornalismo - Finalisti premio "Otto milioni" 2018

Otto milioni voti premio giornalismo

Codice Autore Articolo Voti Url pagina
31-lug
COD001AR Liga Sarah Lapinska La nostra isola 99 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod001ar/
COD002AR Caterina Guttadaur Hafez Haidar 13 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod002ar/
COD003AR Angela Maria Tiberi Caruso e zia Bettina 102 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod003ar/
COD004AR Silvana Lazzarino Roberto Prandin 39 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod004ar/
COD005AR Liga Sarah Lapinska Conoscere Rainis 87 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod005ar/
COD006AR Caterina Guttadauro Enzo Tortora 9 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod006ar/
COD007AR Silvana Lazzarino Patrizia Canola 75 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod007ar/
COD008AR Angela Maria Tiberi Il colore degli aquiloni 6 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod008ar/
COD009AR Angela Maria Tiberi L’urlo dell’innocenza 4 https://www.emmegiischia.com/wordpress/cod009ar/

La votazione web terminerà il 30 Settembre 2018

COD001AR

Liga Sarah Lapinska La nostra isola

COD002AR

Caterina Guttadauro La Brasca Hafez Haidar

COD003AR

Angela Maria Tiberi Caruso e zia Bettina

COD004AR

Silvana Lazzarino Roberto Prandin

COD005AR

Liga Sarah Lapinska Conoscere Rainis

COD006AR

Caterina Guttadauro La Brasca Enzo Tortora – Lettere a Francesca

COD007AR

Silvana Lazzarino Patrizia Canola

COD008AR

Angela Maria Tiberi Il colore degli aquiloni

COD009AR

Angela Maria Tiberi L’urlo dell’innocenza
Premi Otto milioni edizione 2018

Premi Otto milioni

Premi Otto milioni 2018

1) Premi Otto milioni 2018 Poesia

2) Premi Otto milioni 2018 Grafica 

3) Premi Otto milioni 2018 Musica

4) Premi Otto milioni 2018 Giornalismo 

5) Premi Otto milioni 2018 Narrativa 

Poesia – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Poesia 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Arti grafiche – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Arti grafiche 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Musica – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Musica 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Narrativa – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Narrativa 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Giornalismo – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Giornalismo 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Premi Otto milioni

Premio internazionale di Poesia

Settima edizione

Premio internazionale di Arti grafiche

Terza edizione

Premio internazionale di Musica

Terza edizione

Premio internazionale di Giornalismo

Seconda edizione

Premio internazionale di Narrativa

Prima edizione

Proposte pubblicazione e acquisto copie antologie della collana “Otto milioni”

A tutti gli Artisti che intendano inserire una o più loro opere nelle antologie della collana “Otto milioni” vengono offerte le seguenti proposte di pubblicazione ed acquisto.

Le offerte qui di seguito specificate sono valide per la pubblicazione di pagine in b/n e fino ad esaurimento delle pagine disponibili.
Su tutte le proposte in elenco ci sarà un ulteriore sconto di 20 € riservato ai Soci DILA in regola con i versamenti delle quote associative.

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 € 160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

Modalità pagamento:
bonifico bancario sull’IBAN IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale

Condizioni di pagamento:
1/3 alla nostra accettazione dell’ordine di acquisto
1/3 alla convalida, da parte degli Artisti, delle bozze di stampa
1/3 alla nostra comunicazione della spedizione dei volumi

I codici dei versamenti andranno inoltrati a emmegiischia@gmail.com

Proposte pubbicazione e acquisto per artisti 2018 ok

Antologie della collana “Otto milioni” Proposte acquisto per sponsor

Offerte valide fino a revoca e comunque non oltre le programmate 30 pagine di sponsorizzazioni per ogni Antologia

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

1) Partecipazione mediante 1/4 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 20 copie dell’Antologia a meno di 1/4 del prezzo di copertina fissato in 22 €, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 100.00 euro (5.00 euro a copia spedizione compresa!)

2) Partecipazione mediante 1 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie dell’Antologia a meno di 1/7 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 300.00 euro (3.00 euro a copia spedizione compresa!)

3) Partecipazione mediante 3 pagine di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 400 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/12 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 720.00 euro (1.80 euro a copia spedizione compresa!)

4) Partecipazione mediante un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie al prezzo di 350.00 euro (3.50 euro a copia spedizione compresa!)

5) Partecipazione mediante 30 pagine (ossia tutte le pagine destinate alla pubblicità) di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor + un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.
Acquisto da parte dello Sponsor di 4500 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/13 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 7.500.00 euro (1.66 euro a copia spedizione compresa!)

In aggiunta alle precedenti proposte verranno effettuate
GRATUITAMENTE
queste ulteriori promozioni pubblicitarie.

A) Pagina personale per lo Sponsor su https://www.emmegiischia.com per la durata di un anno
B) Invito personale per lo Sponsor in occasione delle presentazioni pubbliche dell’Antologia
C) Tutte le immagini e/o i testi trasmessi in video attraverso una tv web
D) Disponibilità di ulteriori 10 copie dell’Antologia per distribuzione omaggio presso biblioteche, scuole, testate giornalistiche ed emittenti televisive contattate dallo Sponsor.

Modalità pagamento
Bonifico Bancario IT 59 J051 4239 9301 3357 1082 422
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

INFO:
3935937717 (ore 14 – 23)
emmegiischia@gmail.com

Sponsorizzando i nostri volumi di poesie, senza dubbio gli Autori dei testi, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti.
Noi affermiamo che nessun libro viene cestinato prima ancora di essere sfogliato (come viceversa avviene per depliant, brochure, volantini, e cataloghi vari).
La nostra esperienza ci dice che i libri ed i loro contenuti (siano anche messaggi pubblicitari) vivono e vengono letti da più generazioni, continuando a fare bella mostra di sé nelle case e nelle librerie, perché:
I libri sono cultura, serenità, malizia
I libri aggiungono valore agli auguri
I libri aumentano il pregio dei regali.
I libri donano intensità emotive.
I libri sprigionano emozioni.
I libri offrono esperienze insostituibili.
I libri rappresentano patrimoni di conoscenze.
I libri arricchiscono competenze.
I libri spandono seduzioni.
I libri suscitano serenità.
I libri adornano di charme.
I libri diffondono culture.
I libri posseggono fascino.
I libri infondono distensione.
I libri non ingannano, ma ammaliano.
I libri sono tranquillità, sono suggestioni, sono tentazioni, sono lusinghe, sono confronto e tanto altro ancora.
Grazie per l’attenzione.

Bruno Mancini
Presidente Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

Proposte pubblicazione e acquisto per sponsor 2018 ok

DILA

Otto milioni

Hits: 32

Premio di Giornalismo “Otto milioni” 2018

Premio di Giornalismo “Otto milioni” 2018

Premi “Otto milioni” 2018 – Poesia, Grafica, Musica, Giornalismo, Narrativa

Premi Otto milioni 2018

1) Premi Otto milioni 2018 Poesia

2) Premi Otto milioni 2018 Grafica 

3) Premi Otto milioni 2018 Musica

4) Premi Otto milioni 2018 Giornalismo

5) Premi Otto milioni 2018 Narrativa 

Poesia – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Poesia 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Arti grafiche – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Arti grafiche 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Musica – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Musica 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Narrativa – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Narrativa 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

Giornalismo – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Giornalismo 2018 – Classifiche finali “Otto milioni”

 

Premio Giornalismo "Otto milioni" 2018

Premio di Giornalismo “Otto milioni” 2018

Premio Giornalismo Otto milioni 2018 Regolamento pdf

Premio Giornalismo Otto milioni 2018 Dichiarazione pdf

Giornalismo – Finalisti premio “Otto milioni” 2018

Premio internazionale di Giornalismo “Otto milioni”

REGOLAMENTO prima edizione 2018 (aggiornato al 10 Febbraio 2018)

Premio per la migliore recensione di una delle cinque Antologie della serie “Otto milioni”, oppure per un articolo pubblicato su questo sito.

L’iscrizione al Premio è completamente gratuita per TUTTI.

  1. Una Commissione nominata da Bruno Mancini provvederà a selezionare le recensioni che parteciperanno alla fase finale del Premio
  1. Gli Associati all’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” avranno diritto ad iscrivere UNA loro recensione direttamente nel gruppo delle finaliste, purché rispettino quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Sono esclusi da questa opportunità i Soci DILA che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio.
  1. Gli Autori che hanno già partecipato ad una qualsiasi delle Antologie pubblicate da Bruno Mancini (vedi elenco Autori partecipanti alle Antologie) sono equiparati agli Associati DILA.
  1. Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio con una o con più recensioni, purché ciascuna di esse faccia riferimento ad una diversa antologia tra le cinque della serie “Otto milioni”, oppure sia un articolo pubblicato su questo sito..
  1. Le recensioni iscritte al Premio dovranno essere: a) inedite; b) scritte in formato word; c) di lunghezza compresa tra un minimo di 3.000 e un massimo di 12.000 battute spazi e titoli inclusi.
  1. A richiesta degli Autori, i testi di TUTTE le recensioni selezionate come finaliste potranno essere pubblicati nel volume antologico “Penne Note Matite”. Tale loro pubblicazione sarà subordinata all’ordine di acquisto di almeno due copie dell’antologia per ognuna delle pagine impegnate per la stampa. L’antologia sarà regolarmente provvista di un codice ISBN. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 € e la stampa avverrà entro il mese di Settembre 2017.
  1. L’Autore per partecipare al Premio dovrà compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento e dovrà inviarla, debitamente firmata, insieme al file word della recensione proposta..
  1. La votazione conclusiva che designerà la recensione vincitrice, avverrà sommando i punti ricevuti mediante: a) link ai siti web che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 1 punto); b) coupon inseriti nelle testate giornalistiche che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 10 punti); c) voti espressi da giurie nominate da DILA e dagli sponsor del Premio. L’opera vincitrice sarà utilizzata come recensione ufficiale dei premi “Otto milioni” edizione 2017.
  1. Le recensione per partecipare al Premio dovranno pervenire, nella loro stesura finale, a emmegiischia@gmail.com entro e non oltre il 20 FEBBRAIO 2016
  1. I nomi dei finalisti saranno annunciati entro il 10 Marzo 2016.
  1. La classifica finale sarà annunciata entro il 10 Aprile 2016
  1. La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 20 Ottobre e il 31 Dicembre 2017. La data e la località della premiazione saranno rese note ai finalisti con un preavviso di almeno 10 giorni.
  1. Trattandosi di un Premio ad iscrizione COMPLETAMENTE GRATUITA, Bruno Mancini si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.

Premio di Giornalismo

Proposte pubblicazione e acquisto copie antologie della collana “Otto milioni”

A tutti gli Artisti che intendano inserire una o più loro opere nelle antologie della collana “Otto milioni” vengono offerte le seguenti proposte di pubblicazione ed acquisto.

Le offerte qui di seguito specificate sono valide per la pubblicazione di pagine in b/n e fino ad esaurimento delle pagine disponibili.
Su tutte le proposte in elenco ci sarà un ulteriore sconto di 20 € riservato ai Soci DILA in regola con i versamenti delle quote associative.

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare

Numero copie Antologie collana “Otto milioni” 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 € 160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

Modalità pagamento:
bonifico bancario sull’IBAN IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale

Condizioni di pagamento:
1/3 alla nostra accettazione dell’ordine di acquisto
1/3 alla convalida, da parte degli Artisti, delle bozze di stampa
1/3 alla nostra comunicazione della spedizione dei volumi

I codici dei versamenti andranno inoltrati a emmegiischia@gmail.com

Proposte pubbicazione e acquisto per artisti 2018 ok

Antologie della collana “Otto milioni” Proposte acquisto per sponsor

Offerte valide fino a revoca e comunque non oltre le programmate 30 pagine di sponsorizzazioni per ogni Antologia

Caratteristiche Antologie collana “Otto milioni”
– 200 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di copertina 22.00 €
– ISBN
– Editore di riferimento

1) Partecipazione mediante 1/4 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 20 copie dell’Antologia a meno di 1/4 del prezzo di copertina fissato in 22 €, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 100.00 euro (5.00 euro a copia spedizione compresa!)

2) Partecipazione mediante 1 pagina di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie dell’Antologia a meno di 1/7 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 300.00 euro (3.00 euro a copia spedizione compresa!)

3) Partecipazione mediante 3 pagine di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor.
Acquisto da parte dello Sponsor di 400 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/12 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 720.00 euro (1.80 euro a copia spedizione compresa!)

4) Partecipazione mediante un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.Acquisto da parte dello Sponsor di 100 copie al prezzo di 350.00 euro (3.50 euro a copia spedizione compresa!)

5) Partecipazione mediante 30 pagine (ossia tutte le pagine destinate alla pubblicità) di immagini e/o testi decisi dallo Sponsor + un logo a colori deciso dallo Sponsor, sia in prima e sia in quarta di copertina, delle dimensioni massime di 30 centimetri quadrati.
Acquisto da parte dello Sponsor di 4500 copie dell’Antologia pubblicata ad 1/13 del prezzo di copertina, per un importo totale, comprese spese di spedizioni, pari a 7.500.00 euro (1.66 euro a copia spedizione compresa!)

In aggiunta alle precedenti proposte verranno effettuate
GRATUITAMENTE
queste ulteriori promozioni pubblicitarie.

A) Pagina personale per lo Sponsor su https://www.emmegiischia.com per la durata di un anno
B) Invito personale per lo Sponsor in occasione delle presentazioni pubbliche dell’Antologia
C) Tutte le immagini e/o i testi trasmessi in video attraverso una tv web
D) Disponibilità di ulteriori 10 copie dell’Antologia per distribuzione omaggio presso biblioteche, scuole, testate giornalistiche ed emittenti televisive contattate dallo Sponsor.

Modalità pagamento
Bonifico Bancario IT 59 J051 4239 9301 3357 1082 422
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

INFO:
3935937717 (ore 14 – 23)
emmegiischia@gmail.com

Sponsorizzando i nostri volumi di poesie, senza dubbio gli Autori dei testi, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti.
Noi affermiamo che nessun libro viene cestinato prima ancora di essere sfogliato (come viceversa avviene per depliant, brochure, volantini, e cataloghi vari).
La nostra esperienza ci dice che i libri ed i loro contenuti (siano anche messaggi pubblicitari) vivono e vengono letti da più generazioni, continuando a fare bella mostra di sé nelle case e nelle librerie, perché:
I libri sono cultura, serenità, malizia
I libri aggiungono valore agli auguri
I libri aumentano il pregio dei regali.
I libri donano intensità emotive.
I libri sprigionano emozioni.
I libri offrono esperienze insostituibili.
I libri rappresentano patrimoni di conoscenze.
I libri arricchiscono competenze.
I libri spandono seduzioni.
I libri suscitano serenità.
I libri adornano di charme.
I libri diffondono culture.
I libri posseggono fascino.
I libri infondono distensione.
I libri non ingannano, ma ammaliano.
I libri sono tranquillità, sono suggestioni, sono tentazioni, sono lusinghe, sono confronto e tanto altro ancora.
Grazie per l’attenzione.

Bruno Mancini
Presidente Onorario Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”

Hits: 5

Il Dispari 2017-11-27 Redazione culturale

Il Dispari 2017-11-27 Redazione culturale

Il Dispari 2017-11-27

Il Dispari 2017-11-27 Redazione culturale
FRANCESCO MACCIONI HA VINTO!

Con la poesia “NELLO SPIRAGLIO DI LUCE”, il poeta sardo Francesco Maccioni ha vinto la sesta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni”.

La classifica finale è stata annunciata, il 18 Novembre scorso, nel prestigioso Museo Delle Culture di Milano (MUDEC) durante l’evento Made in Ischia organizzato dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA che ha avuto il privilegio di essere stato inserito nel palinsesto del Bookcity Milano 2017, #BCM17, notoriamente uno dei più importanti eventi artistici e letterari italiani.

Il secondo posto è stato conquistato dalla poesia “Quando sarò la pietra” della poetessa ebrea Liga Sarah Lapinska; il terzo posto è stato conquistato dalla poesia “Dove mi aspetta” della poetessa ebrea Liga Sarah Lapinska; il quarto posto è stato conquistato dalla poesia “Prova a credere” della poetessa lettone Eva Strazdiņa; e il quinto posto è stato conquistato dalla poesia “Amicizia” della poetessa italiana Angela Maria Tiberi.

La cerimonia di premiazione di tutti i vincitori dei quattro premi (poesia, arti grafiche, musica, giornalismo) avverrà a Sermoneta (provincia di Latina) il 10 Dicembre 2017 nella medioevale Abbazia di Valvisciolo.

La tradizione racconta che questa Abbazia, edificata in puro stile romanico-cistercense sia stata fondata nel XII secolo da frati greci e successivamente, nel XIII secolo, sia stata popolata e ristrutturata dai Templari ai quali, nel XIV secolo, subentrarono i Cistercensi.

Su di essa si racconta un’antica leggenda medioevale, in cui si narra che nel 1314, allorquando venne posto al rogo l’ultimo Gran Maestro Templare, Jacques de Molay, gli architravi delle chiese si spezzarono.

Nell’Abbazia, il Maestro Luca Hoti dirigerà un coro di 28 bambini.

La cerimonia di premiazione si concluderà in Sermoneta con un allegro convivio, tra specialità culinarie locali ed intermezzi artistici, nella Trattoria “Da Elena” gestita dal mitico Raffaele Walter Poli che ci farà gustare un menù speciale “Otto milioni” (Antipasto di affettati misti, verdure grigliate, bruschette ecc. più due mezzi primo di ravioli alla carne e pasta al forno, acqua, vino, caffè per un totale di soli 20€ a persona).

Per partecipare potrete prenotarvi contattando (Tel. 3205584216) la Presidente della Sede operativa DILA di Sermoneta, Angela Maria Tiberi.

Ed ora con tutti i nostri complimenti, spazio alla poesia di Franco Maccioni vincitrice della sesta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni”.

Cod. 07

Franco Maccioni
Nello spiraglio di luce

L’incredula notte
nascondeva avanzi consumati.
Dietro lo spiraglio aperto
la luna filtrava argentei raggi
tra gli alberi sommersi dal sonno.
Avevo i tuoi occhi di pianto
uniche stelle generose
che dall’immenso cielo
potevo tuffarmi con gioia.
Dall’immensità del nostro amore
nell’incredula notte trascorsa,
l’orizzonte scopriva il nuovo giorno.
Le nostre mani si tenevano strette
e i tuoi occhi risplendevano ancora.
La luce del giorno abbagliava
tracciando nei nostri volti
una tremenda forza di vivere.

Bruno Mancini

Franco Maccioni

Antologia Penne Note Matite

 Abbazia di Valvisciolo

Trattoria da Elena

Sermoneta

Il Sextante di Mariapia Ciaghi propone “SOUL IN THE ART”

Nella seicentesca sede dell’ex oratorio di S. Maria del Suffragio a Perugia si svolgerà la prestigiosa rassegna SOUL IN THE ART che ospiterà un gruppo di 24 rinomati artisti.

Spaziando dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al designer, saranno esposte circa una cinquantina di opere.

Nella collettiva Soul in the Art, ogni artista, ogni pittore proietta la propria anima all’interno dell’opera, così come quando il poeta compone un sonetto e un musicista una sinfonia.

È in questo modo che l’arte vive e regala emozioni.

L’iniziativa è promossa da Il Sextante di Mariapia Ciaghi, editore dell’Antologia made in Ischia “Mare Monti Mare” contenente opere finaliste dei premi “Otto Milioni” organizzati dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”.

La selezione delle opere pittoriche e scultoree della rassegna SOUL IN THE ART, che dal 7 al 17 Dicembre saranno esposte presso la Ipso Arts Gallery in via L. Bonazzi a Perugia, è stata curata da Elisa Bergamino, affermata critica d’arte, la quale scrive nell’introduzione del catalogo edito da Il Sextante:

“L’arte si sa parla un linguaggio universale, è come un sogno a occhi aperti, una realtà sì fisicamente riscontrabile, ma spesso non vera, immaginata, semplicemente una copia di una ben più importante realtà.(….)

Con il titolo “Soul in the art” si connota il carattere di una mostra collettiva incentrata sul valore del “visibile/invisibile”, quale universo di una verità formalizzata secondo strutturazioni linguistiche di un “parlare” che fa da contrappunto in una poetica di grande respiro.

La mostra è un momento importante per avvicinare idee diverse, mondi culturalmente lontani tra loro, dove spesso le forme assumono valenza di visione interiore struggente e dove gli artisti dimostrano di saper raffrenare le proprie energie per indirizzare l’estro verso la formulazione d’un progetto espressivo tutt’altro che affidato alla mera casualità esecutiva.

Difficile non rimanere emotivamente coinvolti e affascinati da lavori che trasudano di alchimia creativa, dal suggestivo sopravvento dell’immaginazione sulla realtà.
Una realtà che in alcuni casi rappresenta memorie di incontri reali tradotta in una rappresentazione d’istinto sebbene particolarmente vigile e scrupolosa.

Con le loro opere, gli Artisti danno mostra di una visione intellettuale e colta della vita in una ricerca sempre in divenire volta a catturare l’inafferrabile, l’imponderabile, impulso creativo e vitale che rende i loro lavori unici.

Lavori, dunque, che impegnano oltre che la fantasia la coscienza morale, aggiungendo significati emotivi ulteriori.

Nel corso del Vernissage è previsto venerdì 8 Dicembre il recital del soprano Tania RenzulliTra sacro e profano“. Saranno eseguiti brani di Pergolesi, Paisiello, Mercadante, Schubert, Brahms, Verdi, Bizet, Gershwin, Di Capua: un breve excursus musicale dal Settecento ad oggi… dall’aria da camera all’opera, dal musical alla canzone napoletana.

Il Dispari 2017-11-27 Redazione culturale

Concorso Musicale Internazionale “Note sul mare” di Roma

L’Associazione “Arte del suonare” di Maria Luisa Neri (Socia fondatrice nonché direttrice musicale dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”), indice ed organizza il VII Concorso Musicale Internazionale “Note sul mare” di Roma, al fine di promuovere la cultura musicale.

L’obiettivo principale è stimolare i giovani allo studio della musica e valorizzare il lavoro di moltissimi docenti che con passione sviluppano le loro capacità espressive.

Dedicato a tutti gli allievi delle scuole di ogni ordine e grado e a tutti gli allievi privatisti, il Concorso si svolgerà c/o il Liceo Musicale “Giordano Bruno” di Roma e si svolgerà in 2 sezioni: solisti e gruppi.

Il programma è libero.

Sono previste sei categorie in base.

Le domande dovranno essere inviate tramite mail a nerimarialuisa@libero.it entro e non oltre il 7/4/2018.

I partecipanti potranno avvalersi della collaborazione del pianista accompagnatore.

L’organizzazione mette a disposizione solo il pianoforte, ogni altro accessorio o strumento dovrà essere portato dai concorrenti.

Le Commissioni saranno formate da Maestri di provata esperienza per ogni fascia d’età e formazione.

I concorrenti sono tenuti ad informarsi del giorno e dell’orario a loro assegnato per la prova.

Il voto finale sarà la sintesi di tutti i voti della Commissione e saranno resi pubblici per la trasparenza del Concorso.

I Premi: il vincitore del VII Concorso “Note sul mare” riceverà 200 €; il solista o gruppo che avrà raggiunto il punteggio di 100/100 riceverà una targa di primo premio assoluto e un concerto; saranno assegnati, inoltre, un premio speciale giovanissimi di 100 €, un premio speciale archi di 100 €, Uun premio speciale chitarristi di 100 €, un premio speciale scuole di 100 €.

Il concorso si svolge nei giorni compresi tra il 7 e il 12 Maggio 2018.

Il concerto dei finalisti e la proclamazione dei vincitori avverrà 12 Maggio 2018 alle ore 18.30
Lo schema della domanda di iscrizione va scaricato dal sito: www.artedelsuonare//wordpress.com

Info: Prof.ssa Neri Maria Luisa 347-0804603 / 328-1288700
oppure alle mail nerimarialuisa@libero.it
È possibile chiedere aiuto per soggiorni a Roma a prezzo ridotto.

Il Dispari 2017-11-20

Il Dispari 2017-11-20 Redazione culturale

Editoriale

BOOKCITY – MUDEC
Associazione culturale Da Ischia L’Arte – DILA

Il 18 Novembre 2017 nell’ambito del palinsesto del Bookcity Milano #BCM17, l’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, durante l’evento che ha proposto nel Museo Delle Culture di Milano –MUDEC, ha comunicato i vincitori delle quattro sezioni in cui è stata articolata la sesta edizione del premio internazionale “Otto milioni” 2017.
Franco Maccioni ha vinto il premio “Poesia”.
Milena Petrarca ha vinto il premio “Arti grafiche”.
Liga Sarah Lapinska ha vinto il premio “Recensione”
Alvils Cedriņš ha vinto il premio “Inno musicale”.

Tra gli altri, hanno partecipato all’incontro culturale Paola Occhi (cantante), Maria Luisa Neri scrittrice), Stefano Degli Abbati (scrittore), Dalila Boukhalfa (scrittrice algerina), Milena Petrarca (pittrice), Patrizia Canola (pittrice), Lorenzo Milani (fotografo), Domenico Umbro (musicista), Alberto Ghirardini (Socio Fondatore DILA), Angela Maria Tiberi (scrittrice), Assunta Gneo (scrittrice), Abdeldjalil Amri (scrittore algerino), Ugo De Angelis (scrittore), Maria Teresa Tedde (scrittrice)

Ve ne diamo un’anteprima con le foto di Lorenzo Milani, rimandando alla prossima settimana la cronaca dettagliata dell’evento.

Bruno Mancini

Domenico Umbro – Il Dispari 2017-11-20

Foto di gruppo – Il Dispari 2017-11-20

Angela Maria Tiberi – Il Dispari 2017-11-20

Bruno Mancini e A – Il Dispari 2017-11-20

Stefano Degli Abbati, Milena Petrarca, Dalila Boukhalfa – Il Dispari 2017-11-20

Dalila Boukhalfa – Il Dispari 2017-11-20

Maria Luisa Neri – Il Dispari 2017-11-20

Milena Petrarca – Dispari 2017-11-20

Paola Occhi – Il Dispari 2017-11-20

Patrizia Canola – Il Dispari 2017-11-20

Foto di gruppo – Il Dispari 2017-11-20

Milena Petrarca, Dalila Boukhalfa, Bruno Mancini, Maria Luisa Neri, Paola Occhi – Il Dispari 2017-11-20

Stefano Degli Abbati, Milena Petrarca, Dalila Boukhalfa, Bruno Mancini, Maria Luisa Neri, Paola Occhi – Il Dispari 2017-11-20

Maria Luisa Neri – Il Dispari 2017-11-20

Il Dispari 2017-11-13

Il Dispari 2017-11-13 – Redazione culturale

Editoriale | Bruno Mancini

Sesta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni

POESIE PREMIATE DAL NOSTRO GIORNALE

Una speciale Giuria nominata da Gaetano Di Meglio, Direttore di questa testata Il Dispari, ha scelto cinque poesie tra quelle risultate finaliste del premio made in Ischia Otto milioni”, ideato da Bruno Mancini ed organizzato dall’Associazione culturale Da Ischia l’Arte – DILA”.
Le poesie tutte classificate ex aequo al primo posto ricevono come premio la presente pubblicazione nella pagina culturale del giornale.

Con i complimenti del Direttore Gaetano Di Meglio e di tutta la redazione di “Il Dispari”, auguriamo grandi successi artistici e culturali ai cinque vincitori.

Cod. 08

Antonio Fiore
A mia madre

Non si potrà sottrarre
una sola briciola di tempo
per prorogare di quanto le stelle
hanno già scritto
nella nitida luce che arde,
ma che puntualmente si spegnerà,
a prescindere dal vento,
quando la notte scenderà
per addormentare le membra.

Colmo di speranza
l’anima si dilungherà
verso l’infinito sogno,
e su questa terra
che gela la polvere dei tuoi sandali,
nel freddo silenzio
mi ritrovo a respirare i mille ricordi
da riesumare per chi ha tanto amato
e resterà ad amarti.

Cod. 24

Antonio Mencarini
Per un amico scomparso

Un lampo di luce nel tempo
un nobile cuore guidato dal sentimento
l’ansia di fare il bene
di dare il bene
di ricevere il bene.
Un battito d’ali di gabbiano
sul mare della vita.
è durata un nulla la tua esistenza
ma sei riuscito a renderla degna di vivere.
Sei partito per non so dove:
una domanda mi attanaglia – Ti rivedrò?
Non so, non credo ma nei dubbi spero.
Addio amico mio
finché vivrò ti avrò nel cuore.

Cod. 13

Elīna Zālīte
Dedicata al musicista di strada

Nel sotterraneo di Riga: il blues.
Un sassafono ci versa suoni sopra i piedi.
I passanti non ascoltano. I passanti corrono
in fretta, al lavoro, al teatro, a casa.

Il blues culla il sotterraneo di Riga.
Nel tunnel gioca un eremita, silenziosamente.
C’è un posto dove i sogni e le speranze spingono.
C’è un posto dove l’anima viene spezzata a metà.

Nel sotterraneo di Riga risuona di nuovo il blues.
Monete cadano come schiaffi sulla guancia.
Riga ha i suoi talenti.
Poveri.
Nudi.

Cod. 20

Francesca Luzzio
Prego Maria

In chiesa suona malinconico il violino,
ed io muoio:
ogni nota è prova funerea,
è un passo verso la fine.

Socchiusi gli occhi, prego Maria.

Un raggio filtra e s’intravede la via:
verde intenso di colle si staglia
nell’azzurro del cielo
e crea contrasto armonico
di vitalità.

M’inerpico festosa
e tendo una mano:
nutro corpi che hanno fame,
ricamo stoffe bianche e nere…

Rinnovato sentimento di vita
prova propulsioni di utilità.

Cod. 19

Giuseppe Capoluongo
Dentro l’angolo

Come spiegare quell’angolo nuovo
dove misuro le vecchie parole
gli umori e le tante ragioni
mentre da solo rivango le zolle
indurite nel secco del tempo
e sogno la pioggia che lavi
quel profilo di vita vissuta
e nasca un’immagine nuova
da curare per riempire il mio vuoto
che ha sete ed ha fame
e raccoglie ora briciole
e pur s’accontenta
perché dentro all’angolo nuovo
matura un pensiero diverso
nel rimpianto di un pasto succulento
che non è dato avere per sempre
perché c’è gente che muore di fame
e soffre di non potere mangiare
alla mensa che offre la vita
e misura soltanto il suo bene
dentro l’angolo delle sue gelosie.

Programma Bookcity “Otto milioni” made in Ischia

Come già abbiamo ampiamente riferito su questa pagina, il prossimo 18 Novembre il made in Ischia proposto dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA potrà esprimere le proprie proposte artistiche nel prestigioso Museo Delle Culture MUDEC di Milano nell’ambito del palinsesto di Bookcity #BCM17.
Oggi completiamo l’informazione proponendovi per sommi capi il programma che presenteremo.

• Antonio MencariniMaria Luisa Neri: saluti al pubblico e presentazioni presentatori
Bruno Mancini: presenta L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” e i premi “Otto milioni
Antonio Mencarini – Maria Luisa Neri: comunicano i vincitori dei 4 premi “Otto milioni” e leggono la poesia vincitrice
Paola Occhi: propone il programma di iniziative sociali e culturali proposto dalla sede DILA di Mirandola
Antonio Mencarini – Maria Luisa Neri: presentano la poetessa Roberta Panizza e leggono sue poesie
• Maria Luisa Neri – Patrizia Canola: Maria Luisa Neri intervista la pittrice Patrizia Canola
Domenico Umbro: propone un programma musicale per clarinetto
Maria Luisa Neri: propone il programma dell’Associazione musicale “Arte del suonare” gemellata con DILA
• Antonio Mencarini – Maria Luisa Neri: presentano il poeta Antonio Mencarini e leggono sue poesie
Milena Petrarca: propone la sua arte pittorica attraverso un video
Stefano Degli Abbati : spiega le caratteristiche dell’editore Il Sextante e quelle della rivista Eudonna in partenariato con DILA e presenta un volume della sua produzione letteraria
Angela Maria Tiberi – illustra i suoi programmi culturali e di iniziative sociali proposti dalla sede DILA di Sermoneta
Antonio Mencarini – Maria Luisa Neri: presentano lo scrittore Bruno Mancini e leggono alcune sue poesie
Dalila Bouhalfa: presenta il progetto dell’apertura della sede DILABLIDA in Algeria
Antonio Mencarini – Maria Luisa Neri: ringraziamenti e saluti finali


Twitterone

1) Il cantautore siciliano Enzo Salvia,

Socio Sostenitore di DILA, opinionista di questa pagina del quotidiano Il Dispari diretto da Gaetano Di Meglio, autore, con i testi di Bruno Mancini, delle canzoni “CoquilleNelle bugie dei sogni” “Ischia Torrenova” dedicate a Ischia e già vincitrici dei premi “Otto milioni”, approda oltre oceano con una sua dolcissima melodia, il cui testo è stato scritto in collaborazione con il poeta Antonio Fiore anche lui importante collaboratore dei progetti made in Ischia organizzati dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”.

Il brano che si intitola  “Io e te” è stato trasmesso dalla radio WCKG di Chicago, domenica 12 Novembre alle ore 16.00, in video streaming, durante la trasmissione “Domenica Insieme” , brillantemente condotta da Patrick Capriati e John Conenna.

La canzone rappresenta, come tutti i brani d Enzo Salvia, un momento musicale nuovo e diverso proposto attraverso un’esortazione a recuperare i grandi valori umani e sociali ormai sfortunatamente persi in gran parte.
Un grosso in bocca al lupo ai due grandi amici di Ischia e di DILA Enzo Salvia e Antonio Fiore.

2) Monica Santoro,

Direttrice della Biblioteca Dante Alighieri di Buenos Aires (Argentina) ha gradito in omaggio i libri che le sono stati inviati da Angela Maria Tiberi, Presidente della sede operativa DILA di Sermoneta e, prima di catalogare la nostra antologia “Otto milioni 2016” tra i volumi della biblioteca, ha mostrato il suo gradimento facendosi fotografare con i libri ricevuti.

 

 DILA

Hits: 3