MARCO TULLIO BARBONI AL PREMIO MONTEFIORE

Marco Tullio Barboni noto sceneggiatore e scrittore trionfa ex aequo con Andrea Scanzi al Premio letterario Internazionale Montefiore con il romanzo “……,E lo chiamerai destino”

MARCO TULLIO BARBONI sulle orme della sua famiglia che ha segnato tratti importanti del cinema italiano d’Autore, con passione e impegno, si è dedicato a questa straordinaria arte come sceneggiatore e regista. Lo zio Leonida magistrale direttore della fotografia, amatissimo da Anna Magnani, ed il padre Enzo cineoperatore, direttore della fotografia e regista con lo pseudonimo di E.B. Clucher autore di film western, lo hanno stimolato fin da bambino a frequentare i set ricoprendo ruoli di comparsa come nelle lavorazioni della “Baia di Napoli”, in “Beh Hur”, “Barabba”, “Un treno per Durango” e “Django”.

Dopo l’esordio in qualità di aiuto regista in “Lo chiamavano Trinità”, Marco Tullio Barboni, si dedica alla sceneggiatura scoprendo una straordinaria capacità nel cogliere e analizzare contesti e tessuto umano e sociale sottolineando le sfumature delle emozioni. La sua fama è legata a film di grande risalto internazionale interpretati da Bud Spencer e Terence Hill e all’indimenticabile filone degli spaghetti western. La sua produzione in quanto regista e sceneggiatore vanta circa 50 fra film, film tv e cortometraggi.

Marco Tullio Barboni al premio letterario internazionale Montefiore

Attraverso le righe di una sceneggiatura, o di un testo teatrale Marco Tullio Barboni è giunto sempre più a risultati nuovi e interessanti per raccontare le emozioni di un tempo che si dibatte tra il presente e un passato troppo lontano da cui diventa sempre più difficile recuperare certi valori. L’eterno conflitto tra consapevolezza e inconsapevolezza, aspetti che appartengono al pensiero e all’azione sottesi da una sottile ironia, trovano una nuova collocazione da protagonisti nel suo primo libro “…. E LO CHIAMERAI DESTINO” (Edizioni Kappa) dove di riflesso si parla dell’uomo sospeso tra conscio e inconscio.

All’8 edizione del Premio letterario Internazionale Montefiore organizzata dall’Associazione Culturale “PEGASUS CATTOLICA”,  con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Montefiore Conca, Marco Tullio Barboni ha partecipato con questo suo primo romanzo nella sezione a tema libero Libro edito di Narrativa, di Poesia o di Saggistica in lingua Italiana in vernacolo o Straniera.

Si è classificato al primo posto ex aequo con il giornalista e saggista italiano Andrea Scanzi che ha vinto con l’opera “RENZUSCONI. L’ALLIEVO RIPETENTE CHE (NON) SUPERÒ IL MAESTRO”, Prefazione di Marco Travaglio, Roma, Paper First.

Marco Tullio Barboni al premio letterario internazionale Montefiore

“….E LO CHIAMERAI DESTINO” primo libro di Marco Tullio Barboni, uscito nel 2015, già si trova tradotto ed immesso da tempo nel mercato americano. La versione inglese, acquistabile attraverso Amazon, ha il titolo “..and you  will call it fat­e“.

Da quando è  stato presentato al pubblico italiano a marzo 2016, questo testo letterario ha fatto molta strada, ed ha inaugurato una brillante carriera come scrittore del suo Autore, che ha riscosso soddisfazioni e riconoscimenti anche con il secondo lavoro “A spasso con il mago. Merlino e io ” (Viola Editrice).

Scritto totalmente in forma dialogica (modalità ripetuta da Barboni anche nel suo secondo libro) :esperimento assai raro ed indicativo della padronanza della materia da parte dell’autore, il libro di riflesso parla dell’uomo sospeso tra conscio e inconscio, dell’’eterno conflitto tra consapevolezza e inconsapevolezza, aspetti che appartengono al pensiero e all’azione sottesi da una sottile ironia.

Il romanzo racconta di un dialogo impossibile quanto affascinante: quello tra il conscio e l’inconscio del protagonista,   visti, nell’occasione,  come  antropoformizzati in personaggi del più celebrato degli spettacoli, quello della vita. Un faccia a faccia raccontato come mai prima in cui i lettori partecipano al confronto animato, sorprendente, sfrontato e rivelatore tra le due entità a cui è affidata la più grande delle responsabilità: quella di scegliere. A chi dunque la responsabilità di decidere? Resta sempre molto ardua questa decisione quando di mezzo ci sono i sentimenti, le emozioni: il destino pone innanzi ad una scelta che comporta dibattimento, sofferenza proprio come dimostrano questi due protagonisti insoliti e avvincenti.

Restare nell’incertezza non porta da nessuna parte frenando ogni azione. Scegliere è un po’ come mettersi in gioco affrontando le insicurezze, le paure, ma alla fine un passo in avanti è forse necessario per un possibile traguardo. “Oscar e Felix danno voce al Conscio e all’Inconscio di Geroge Martini in un botta e risposta serrato e senza esclusioni di colpi” spiega Maro Tullio Barboni che prosegue: “Ne deriva il racconto di una vita, metafora di milioni di altre vite, anche della nostra”.

Marco Tullio Barboni inoltre è stato tra i vincitori del prestigioso Premio Apoxiomeno 2017 a Firenze nella categoria Tv e Cinema.

Per chi volesse conoscere altre notizie sullo sceneggiatore e scrittore Marco Tullio Barboni può consultare i suo sito: www.marcotulliobarboni.com

 

Silvana Lazzarino

Premio letterario Internazionale Montefiore 8 edizione

“……E LO CHIAMERAI DESTINO” (Edizioni Kappa)

 di Marco Tullio Barboni

ex aequo al primo posto con

“RENZUSCONI. L’ALLIEVO RIPETENTE CHE (NON) SUPERÒ IL MAESTRO” (Paper First)

di Andrea Scanzi

 

ARTICOLI pubblicati su emmegiischia.com e ildispari24.it

 

i link riferiti agli articoli pubblicati tra novembre 2015 e giugno 2016

 

http://www.ildispari24.it/it/monlus-onlus/

 

http://www.ildispari24.it/it/van-gogh-alive/

 

http://www.ildispari24.it/it/alessandro-valeri/

 

 

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-05-30/

 

http://www.ildispari24.it/it/serata-evento/

 

 

http://www.ildispari24.it/it/ipomea-del-negombo/

 

 

http://www.ildispari24.it/it/sisto-v-e-domenico-fontanadue-uomini-che-hanno-amato-roma/

 

http://www.ildispari24.it/it/la-fabbrica-del-cioccolato/

 

http://www.ildispari24.it/it/sgarbi-presenta-anghelopoulos/

 

http://www.ildispari24.it/it/art-sweet-art/

 

http://www.ildispari24.it/it/il-dispari-2016-05-09/

 

http://www.ildispari24.it/it/visite-tattili-nei-musei/

 

http://www.ildispari24.it/it/eudonna-convegno/

 

http://www.ildispari24.it/it/andrea-pinchi-artisti-in-libreria/

 

http://www.ildispari24.it/it/andrea-ventura/

 

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions/

 

http://www.ildispari24.it/it/sogni-doro/

 

http://www.ildispari24.it/it/world-press-photo-2016/

 

 

 

http://www.ildispari24.it/it/visite-in-campidoglio/

ttp://www.emmegiischia.com/wordpress/paola-occhi-e-la-sua-scuola/

 

 

http://www.ildispari24.it/it/arte-fiera-a-bologna-40-anni/

 

http://www.ildispari24.it/it/dalla-terra-al-cielo/

 

http://www.ildispari24.it/it/tg-2016-silvana-lazzarino-introduce-concerto-paola-occhi-20160110/

 

http://www.ildispari24.it/it/concerto-meravigliosamente-retro/

 

http://www.ildispari24.it/it/premio-eudonna/

 

http://www.ildispari24.it/it/deportati-ad-auschwitz/

 

http://www.ildispari24.it/it/cavalcata-dei-magi/

 

http://www.ildispari24.it/it/le-marionette-di-podrecca/

 

http://www.ildispari24.it/it/renzo-arbore/

 

http://www.ildispari24.it/it/evgeny-antufiev/

 

http://www.ildispari24.it/it/wp-content/uploads/2015/12/Il-Dispari-20151228-tutto-ridim.jpg

 

http://www.ildispari24.it/it/affinita-elettive/

 

http://www.ildispari24.it/it/luce-tra-scienza-e-arte/

http://www.ildispari24.it/it/terzo-paradiso/

http://www.ildispari24.it/it/generazioni-a-confronto-in-mostra-a-genzano-roma/

http://www.ildispari24.it/it/vincenzo-petrucci/

http://www.ildispari24.it/it/paulina-obando

http://www.ildispari24.it/it/roberta-damiata-prima-donna/

http://www.ildispari24.it/it/los-angeles-tra-fotografia-e-pittura/

http://www.ildispari24.it/it/logo-artisti-a-confronto/

http://www.ildispari24.it/it/silvana-lazzarino-partecipa-al-convegno-le-donne-raccontano/

http://www.ildispari24.it/it/la-solitudine-nei-film-di-philip-groening/

 

 

 

 

 

Tutti gli articoli

Hits: 0

Sandra Milo riceve il Nastro d’Argento alla Casa del Cinema

Sandra Milo riceve il Nastro d’Argento e proiezione documentario sulla sua vita.

In occasione della giornata dedicata alla festa della Donna l’8 marzo 2018, l’attrice SANDRA MILO, tra le icone più affascinanti del cinema italiano, verrà premiata con il Nastro d’Argento alla Casa del Cinema di Roma.

Sandra Milo premio Nastro d’Argento alla Casa del Cinema di Roma

Salvatrice Elena Greco in arte Sandra Milo, musa ispiratrice di Federico Fellini, prima della presentazione del documentario a lei dedicato “Salvatrice – Sandra Milo si racconta” che sarà proiettato giovedì’ 8 marzo elle 17.30 in programma all’interno della rassegna ItaliaDoc2018, riceverà da parte del SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani il Nastro d’Argento 2018 – Premio Speciale assegnato all’attrice per la sua partecipazione come protagonista al documentario diretto dall’esordiente Giorgia Wurth.

Sarà la presidente del SNGCI Laura Delli Colli a consegnare il premio all’attrice che saluterà il pubblico della sala Deluxe insieme al curatore della rassegna Maurizio Di Rienzo. Il documentario diretto dalla Wurth e a lei dedicato, ripercorre insieme le tappe di un’intera carriera dell’attrice mostrando al pubblico le particolarità caratteriali di una donna versatile, ironica e saggia ancor prima di essere diva.

Sandra Milo premio Nastro d’Argento alla Casa del Cinema di Roma

Il percorso parte da Tunisi dove ha inizio il viaggio della Milo di cui la regista Giorgia Wurth ha saputo con grande efficacia descrittiva sul piano delle azioni e delle emozioni, restituire un ritratto di donna sensuale, spontanea e semplice allo stesso tempo, molto amata in particolare dal pubblico maschile. Tutta la sua carriera viene seguita passo passo, dagli albori ai suoi ultimi atti facendo uso di un antico baule al cui interno sono racchiusi i momenti più significativi e singolari della sua vita. Sandra Milo senza indugi, da questo baule ripesca ad uno ad uno i molteplici articoli di giornale e le numerosissime foto che ritraggono episodi dei suoi anni di gloria. Emergono così anche sue eccezionali amicizie e poi si ripercorrono gli anni a Cinecittà dove Sandra Milo è pervasa dai ricordi per un racconto sempre più personale e intimo, dal temporaneo abbandono del mondo dello spettacolo al lungo amore per Federico Fellini.

Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, due giorni dopo la proiezione alla Casa del Cinema il documentario. verrà trasmesso in prima serata sabato 10 marzo sul canale satellitare Sky Arte, network a sua volta premiato con un altro Nastro d’Argento Speciale conferitogli “per la qualità, l’originalità e il successo di un’offerta non solo televisiva che sulla cultura, l’arte, il design, lo spettacolo ha saputo accendere la curiosità di un nuovo pubblico”.

 

Silvana Lazzarino

 

Sandra Milo riceve il Nastro d’Argento

alla Casa del Cinema

proiezione del Documentario SALVATRICE – SANDRA MILO SI RACCONTA di Giorgia Wurth 60’

Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma

in collaborazione con Rai; Rai Cinema 01 distribution

Informazioni tel. 060608 www.casadelcinema.it www.060608.it

Giovedì 8 marzo ore 17.30

Replica domenica 11 marzo, ore 18.00

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia da Silvana Lazzarino

http://www.emmegiischia.com/wordpress/ischia-patrizia-canola-al-museo-etnografico-del-mare/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/roma-i-musei-si-aprono-alla-musica/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/miro-sogno-e-colore-a-bologna/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/massimiliano-bartesaghi-e-le-sue-prospettive-urbane/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/roberto-barni-in-mostra-alla-galleria-poggiali/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/98293-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/la-belle-epoque-con-toulouse-lautrec-a-verona/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/torre-grossa-a-san-gimignano-un-viaggio-nel-medioevo/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/eugenia-serafini-e-valerio-bocci-a-tolfarte/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/stargate-di-fabio-viale-a-pietrasanta/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/lettura-interattiva-con-magic-blue-ray/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/97273-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/morhena_-solo-un-po-di-rabbia-e-gia-un-successo/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/artemisia-gentileschi-e-milena-petrarca-a-pozzuoli/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/fulvio-bernardini-al-micro-arti-visive-di-roma/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2017-06-12/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/gioco-damore-di-angela-tiberi-a-pontinia/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/menzione-donore-silvana-lazzarino/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/uno-lo-street-artist-che-rielabora-lo-stile-pop/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/96784-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/grande-successo-a-latina-per-il-premio-magna-grecia/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/walter-guidobaldi-e-il-suo-mondo-fantastico/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/alba-gonzales-in-mostra-a-bomarzo/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/arturo-martini-e-fausto-pirandello/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/eugenia-serafini-premio-internazionale-e-mostra/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/96037-2/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/claudia-wieser-in-mostra-a-genova-museo-villa-croce/

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana Lazzarino

http://www.ildispari24.it/it/virgina-vandini-e-il-progetto-unicita-in-collaborazione-con-la-sapienza-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/rita-caccamo-a-rai-uno-con-strettamente-personale/

http://www.ildispari24.it/it/giuliana-conforto-seminario-introduttivo-sulla-fine-dei-tempi/

http://www.ildispari24.it/it/la-scrittura-il-segno-la-storia-il-senso-di-f-p-tanzj-f-fava-del-piano-p-perilli-s-madia/

http://www.ildispari24.it/it/pietro-gentili-il-suo-sguardo-verso-linfinito-nella-luce/

http://www.ildispari24.it/it/responsabilita-un-percorso-per-avere-a-cuore-se-stessi-con-francesca-di-sarno_-il-viaggio-delleroe/

http://www.ildispari24.it/it/francesca-di-sarno-counselor-emozioni-e-relazioni-con-il-valore-del-femminile/

 

 

 

Hits: 0

Premio eudonna

PREMIO EUDONNA ALL’EROISMO FEMMINILE

A cominciare dagli Anni Cinquanta del secolo scorso, le donne hanno lottato per uscire da quel ruolo subordinato rispetto alle figure maschili riuscendo a decidere liberamente della propria vita. Poco alla volta hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. Sempre più le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. In questi ultimi anni la donna si è costruita un ruolo sempre più preciso e significativo con funzioni dirigenziali ad indicare come talento e capacità possano superare qualsiasi barriera ideologica e sociale. Malgrado le difficoltà per emergere, malgrado spesso si senta parlare di violenza sulle donne, vittime spesso indifese e silenziose, le stesse hanno dimostrato coraggio e determinazione nell’affrontare situazioni complesse e difficili. Di donne coraggiose, anticonformiste che hanno attraversato la storia d’Italia ce ne sono state diverse: da Cristina Trivulzio di Belgioioso nata nel 1808, femminista della prima ora e paladina dell’unità nazionale a Rita Levi Montalcini Premio Nobel per la medicina, da Maria Montessori a Madre Teresa di Calcutta che ha dedicato la sua vita alla cura dei più poveri.

Giovanna Sorbelli

Giovanna Sorbelli

Ci sono anche donne meno note, spesso sconosciute che nel vissuto quotidiano, lavorativo e famigliare hanno mostrato coraggio e temperamento affrontando diverse difficoltà e lottando contro il dolore: dolore morale e dolore fisico per non esserne soggiogate. A queste donne ed al loro eroismo EUDONNA- Movimento Federativo Femminile per l’Europa, di cui è presidente Giovanna Sorbelli, dedica un’iniziativa ed un premio di grande spessore ideologico e sociale anche a livello europeo. L’iniziativa Donne Eroiche, giunta alla quinta edizione, si ripresenta con il medesimo palinsesto e nella totale gratuità. Come negli anni precedenti i premi assegnati alle donne distintesi nelle diverse categorie sono donati dalla scultrice delle lune Paola Romano, madrina della serata, la cui opera, dallo stile elegante e raffinato, racchiude poesia e mistero, fragilità e forza.

Il Premio Eudonna dedicato all’eroismo femminile si terrà il prossimo 13 gennaio 2016 a Roma in Via IV Novembre dalle ore 15.30 alle 18.00, presso la Sala Spazio Europa alla rappresentanza italiana della Commissione Europea. Patrocinato dalle più importanti Istituzioni nazionali (Senato, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio, Regione, Roma Capitale) e da organismi europei, l ’evento verrà riproposto successivamente a Bruxelles di concerto con altre entità associative del circuito Eudonna. Alcune donne della società civile protagoniste di storie di eroismo, dolore, sacrificio, privazione, violenza subita riceveranno questo importante riconoscimento. Si tratta di donne che a causa della violenza da parte del loro compagno oggi si trovano in carrozzella, o si trovano costrette a viaggiare sotto falsa identità per non farsi riconoscere.

Paola Romano scultrice

Paola Romano scultrice

A ricevere le targhe saranno anche due uomini: un giudice della Corte Costituzionale e un ricercatore del CNR che ha la banca degli antichi SEMi, quelli non modificati geneticamente. Entrambi si sono distinti per temi ambientali cui EUDONNA è particolarmente attenta. Sarà anche dato un riconoscimento ad un personaggio del mondo dello spettacolo: Pamela Villoresi. Le donne eroiche riceveranno come sopracitato un’opera della scultrice PAOLA ROMANO.

Dopo la prima parte riservata all’Eroismo femminile, la cerimonia si conclude con una sezione speciale dedicata all’attività creativa delle donne che vede quest’anno protagonista la pittura. Anche il riconoscimento artistico rientra nella specificità di linguaggio che la comunità femminile intende codificare ed evidenziare nel tentativo. forse ancora pioneristico, di creare un sistema di valori entro un’ottica tutta al femminile. Non mancheranno momenti di intensa commozione quando attraverso i racconti delle donne eroiche saranno ricordati attimi di grande sofferenza. Far rivivere il dolore è un modo per rievocarne la successiva sublimazione attraverso il momento “eroico” della reazione e della ripresa costruttiva. In questa circostanza assume particolare enfasi il valore di donne speciali che la comunità femminile riconosce ed esalta. Saranno presenti personalità del mondo istituzionale e culturale, tra le quali anche il Vescovo ausiliare di Roma S.E. Monsignor Lorenzo Leuzzi.

Silvana Lazzarino

 

PREMIO EUDONNA ALL’EROISMO FEMMINILE

Roma- Sala Spazio Europa.

Via IV Novembre, 149

mercoledì 13 gennaio 2016

dalle ore 15.30 alle 18.00

Ingresso libero

(per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione entro la mattina del 13 anche al 3318075195).

www.eudonna.it

Hits: 0

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Premio Otto milioni 2016 Regolamento

Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016

Autori partecipanti alle Antologie

Proposte acquisto per Autori pubblicati

Autori finalisti premio “Otto milioni” 2016

Accordo LITHO – DILA

Classifiche premio Otto milioni – 2016

Premio “Otto milioni” 2016: risultati

Premio poesia "Otto milioni"

Quinta edizione premio internazionale di poesia “Otto milioni” – 2016

Progetto culturale ideato da Bruno Mancini

REGOLAMENTO quinta edizione 2016 TEMA LIBERO

  1. L’iscrizione al Premio è completamente gratuita per TUTTI.
  2. Una Commissione nominata da Bruno Mancini provvederà a selezionare le poesie che parteciperanno alla fase finale del premio.
  3. Gli Associati all’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA avranno diritto ad iscrivere UNA poesia direttamente nel gruppo delle finaliste, purché rispettino quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Sono esclusi da questa opportunità i Soci DILA che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio.
  4. Gli Autori che hanno già partecipato ad una qualsiasi delle Antologie pubblicate da Bruno Mancini (Autori partecipanti alle Antologie) sono equiparati agli Associati DILA.
  5. Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio con un numero illimitato di poesie.
  6. Le poesie iscritte al Premio
    a) potranno essere edite oppure inedite
    b) dovranno essere scritte esclusivamente in lingua italiana
    c) dovranno essere composte da un massimo di 30 righi compreso il titolo ed eventuali spazi bianchi tra i versi e/o tra le strofe.
  7. Le poesie selezionate come finaliste saranno pubblicate, solo se i loro Autori ne faranno richiesta, in un volume antologico dal titolo “Otto Milioni 2016”. Tale loro pubblicazione sarà subordinata all’ordine di acquisto di almeno due copie dell’antologia. L’antologia sarà regolarmente provvista di un codice ISBN. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.
  8. L’Autore per partecipare al Premio dovrà compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento (Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016) e dovrà inviarla debitamente firmata insieme al testo proposto.
  9. La votazione conclusiva, che designerà, tra le poesie finaliste, le poesie vincitrici, avverrà:sommando i punti ricevuti mediante
    a) link ai siti web che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 1 punto)
    b) coupon inseriti nelle testate giornalistiche che aderiranno all’iniziativa (1 voto = 10 punti)
    c) schede allegate all’antologia “Otto milioni 2016” (1 voto = 30 punti)
    d) voti espressi da giurie appositamente nominate (1 voto = 50 punti). Tutte le votazioni termineranno entro il 20 Agosto 2016
  10. I testi delle poesie partecipanti al Premio dovranno pervenire ESCLUSIVAMENTE IN FORMATO WORD e nella loro stesura finale a emmegiischia@gmail.com, unitamente alla dichiarazione richiesta al punto 8 di questo regolamento, entro e non oltre il 28 FEBBRAIO 2016.
  11. In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia “Otto milioni 2016” a ciascuno dei primi 10 Autori classificati. Inoltre, così come è avvenuto nelle passate edizioni, verranno donati altri interessanti premi offerti dagli sponsor del premio
  12. I nomi dei finalisti saranno annunciati entro il 10 Marzo 2016.
  13. I nomi dei vincitori saranno annunciati entro il 30 Agosto 2016
  14. La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 20 Settembre e il 30 Ottobre 2016. La data e la località saranno rese note su questa pagina e con un preavviso di almeno 20 giorni.
  15. Bruno Mancini si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.

Dichiarazione autori “Otto milioni” 2016

Io sottoscritto/a____________________________________________

residente a _______________

in Via____________________    N:_____                       CAP________

tel. ______________________    e-mail________________________________________________

avendo letto ed accettando tutte le norme del regolamento relativo alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto Milioni” pubblicato anche tramite web all’url

http://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-otto-milioni-2016/ 

manifesto l’intenzione di partecipare alla quinta edizione del suddetto premio internazionale di poesia “Otto milioni”  2016 e, pertanto, nella mia qualità di Autore della poesia dal titolo _________________________________, ne allego il testo.

A tale scopo DICHIARO di

  1. essere stato informato, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs.196 /2003 sulla tutela dei dati personali, che i miei dati personali forniti all’atto della compilazione della presente richiesta d’iscrizione saranno trattati, in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, con modalità automatiche, anche mediante sistemi informatizzati, solo ed esclusivamente nell’ambito delle operazioni necessarie a consentire la partecipazione del sottoscritto al premio di poesia “Otto milioni” 2016 organizzato da Bruno Mancini;
  2. di acconsentire, con la presente richiesta d’iscrizione, al trattamento dei miei dati personali, svolto con le modalità e per le finalità sopra indicate, ed in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, e di essere a conoscenza del fatto di poter esercitare i diritti previsti dall’art. 7 della Legge 196/2003, tra i quali il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati, nonché la loro cancellazione mediante comunicazione scritta da inoltrare al titolare del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti della stessa legge;
  3. volere concedere a Bruno Mancini il diritto di pubblicare ed utilizzare la mia suddetta poesia in ogni forma e modo, alle condizioni di seguito indicate, affermando, sotto la mia personale responsabilità, di esserne l’unico autore, l’unico titolare dei diritti e di poterne liberamente disporre, così che Bruno Mancini avrà il diritto pieno, esclusivo e definitivo dì pubblicare e di utilizzare in ogni forma e modo l’opera sopra descritta nel rispetto del diritto morale dell’autore ai sensi dell’art. 2575 codice civile (diritti di autore e di ingegno), e avrà il diritto di pubblicare detta opera anche in via telematica a mezzo internet, come scritto ed impaginato dall’autore e non sarà tenuto ad effettuare alcuna correzione;
  4. aver concordato in maniera definitiva con Bruno Mancini che egli NON corrisponderà alcun compenso presente o futuro in mio favore né a titolo di “diritto d’autore”, né per alcun altro diritto, pretesa, rimborso, compenso ed indennità, poiché sono favorevolmente disposto a destinare l’opera al gratuito utilizzo da parte di Bruno Mancini per qualunque forma di pubblicazione, e per qualsiasi utilizzazione egli voglia decidere, restando inteso che avrò comunque piena ed assoluta disponibilità dell’opera in oggetto, senza dover chiedere consenso a Bruno Mancini, né dover in alcun modo rendergli conto del suo utilizzo, in quanto io sottoscritto Autore resterò unico titolare della proprietà intellettuale del testo suddetto;
  5. volere provvedere all’acquisto di n°…… copie del volume antologico “Otto Milioni 2016” se la mia poesia giungerà tra le poesie finaliste e se sarà pubblicata nella suddetta Antologia.

 

Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….

Ai sensi dell’art. 1341 cod. civ., approvo specificatamente le clausole 7), 8), 9), 10), 14), del regolamento relativo alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto Milioni” 2016 pubblicato anche tramite web all’url http://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-otto-milioni-2016/ ‎

Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….

P.S. Aggiungere i dati richiesti, ed inviare entro il 20 Febbraio 2016 a emmegiischia@gmail.com

Info & contatti: – Tel. 3935937717 – emmegiischia@gmail.com

Autori partecipanti alle Antologie

Adriana Pedicini, Agata De Nuccio, Agnese Monaco, Alberto Liguoro, Alessandro Monticelli, Alessia Palomba, Andra Gabriela Prodea, Andris Vējš, Angela Barnaba, Angela Maria Tiberi, Angelica Lubrano, Aniello Buonocore, Anita Nuzzi, Anna Alessandrino, Anna Gura, Anna Lamonaca, Anna Laura Cittadino, Anna Maria Dall’Olio, Annalisa Civitelli, Annamaria Cardillo, Annamaria Vezio, Anonio Spagnuolo, Antonella Ronzulli, Antonietta De Luca, Antonio Curci, Antonio Fiore, Antonio Guarracino, Antonio Mencarini, Antonio Pellegrino, Antonio Santacroce, Antonio Scarfone, Arte del suonare, Artista di Strada, Aurelio De Rose, Aurelio Zucchi, Barbara Carminitana, Calogero Pettineo, Carlo Parente, Carmela Di Lustro, Carmen Auletta, Cecilia Martino, Chiara Elia, Ciro Iengo, Claudio Beccalossi, Clementina Petroni, Dalmazio Masini, Daniela Baldassari, Dario Rustichelli, Davide Rocco Colacrai, Domenico Ruggiero, Don Backy, Donata Porcu, Donatella Verde, Donato Ladik, Edang Onomo Emile Amou, Elen De Gori, Elisa Barone, Elisa Ruthenberg, Elisabetta Corveddu, Emanuela Arlotta, Emanuela Di Stefano, Emma Rotini, Enzio Strada, Enzo Salvia, Ermanno Eandi, Ester Margherita Barbato, Eva Kaufmane, Fabio Salvi, Felice Serino, Francesca Bucci, Francesca Dono, Francesco Mattera, Franco Calise, Franco De Angelis, Franco Maccioni, Gabriele Fabiani, Gabriella Afa, Giancarlo Grassi, Gianluca Conte, Gianluca Regondi, Gino Centofante, Gino Iorio, Giulia Vazzoler, Giulio Di Lorenzo, Giulio Menichelli, Giuseppe Perrone, Giuseppe Vetromile, Graziella Lo Vano, Immacolata Concetta Bruno, Inara Gale, Itala Cosmo, Italo Zingoni, Ivana Tata, Jānis Lapinskis, Katia Massaro, La Spina Nicolina, Liga Lapinska, Linda Reale Ruffino, Lorenzo Pais, Luca Nicastro, Lucia Cassini, Lucia D’Ambra, Lucia Maiese, Luciano Somma, Luigi De Luca, Luisa Bolleri, Mara Zilio, Margherita Delle Monache, Maria Bigazzi, Maria Calise, Maria De Luca, Maria Dolceamore, Maria Francesca Giovelli, Maria Francesca Petrungaro, Maria Grazia Vai, Maria Stella Bruno, Maria Teresa Manta, Mario De Rosa, Mario Di Nicola, Marta Zemgune, Massimilaino Iacono, Matteo Cotugno, Mauro Bompadre, Michela Zanarella, Mimmo Martinucci, Modris Andžāns, Nadezhda Slavova, Natalya Kalynovskaya, Nina Lavieri, Nuccia De Ianniello, Nunzia Binetti, Nunzia Zambardi, Nunzio Buono, Orazio Abbate, Pamela Allegretto Franz, Paola Guarini, Paolo Battista, Pasquale “Dragon” Di Costanzo, Patrizia Portoghese, Paul Polansky, Pietro Calise, Pietro De Bonis, Pietro Massaro, Rita Mantuano, Rita Massetti, Rita Minniti, Roberta Panizza, Rodolfo Vettorello, Rosanna Affronte, Sacha Savastano, Salvatore Senatore, Sanita Simsone, Santa Vetturi, Sara Cicolani, Silvana Lazzarino, Silvia De Angelis, Solidea Basso, Svetlana Tumanova, Teodora Gandolfo, Tina Bruno, Tiziana Mignosa, Valerio Agostino Baron, Vera Roķe, Virginia Murru, Vito Iacono.

Proposte acquisto per Autori pubblicati

Proposte acquisto copie antologia

A tutti gli Autori finalisti della quinta edizione del premio “Otto milioni” e a tutti gli altri Artisti selezionati per partecipare all’antologia “Otto milioni 2016” con una pagina contenente opere di poesia, prosa, fotografia, arti visive ecc., vengono offerte le seguenti proposte di acquisto.

Offerte valide fino ad esaurimento pagine disponibili.

Numero copie Antologia “Otto milioni 2016” Prezzo unitario Spese spedizione Sconto Totale da versare
2 22.00 € 3.00 € 3.00 € 44.00 €
10 22.00 € 6.00 € 106.00 € 120.00 €
20 22.00 € 12.00 € 292.00 €  160.00 €
50 22.00 € 18.00 € 868.00 € 250.00 €
100 22.00 € 36.00 € 1836.00 € 400.00 €

Caratteristica dell’Antologie “Otto milioni 2016”

– 160 pagine stampate a 1 colore in b/n
– carta testo uso mano da grammi 100/mq
– copertina stampata a 4 colori con plastificazione opaca bianca su carta da 300 grammi/mq
– allestimento brossura filorefe con doppia cordonatura
– prezzo di  copertina 22.00
– ISBN
– Editore di riferimento

Modalità pagamento 
bonifico bancario sull’IBAN  IT 02 K 05142 39930 133571129692
intestato a “Da Ischia L’Arte – DILA”
causale “Acquisto antologie Otto milioni 2016”
inviare codice versamento a emmegiischia@gmail.com

Premi e Sponsor

Il quotidiano

DILA Il Dispari EXPO

il Dispari” diretto da

Gaetano

Gaetano Di Meglio (che ringraziamo) ha confermato anche per quest’anno la sua collaborazione al premio.

La collaborazione alla quinta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni” confermata da parte del quotidiano “Il Dispari” diretto da Gaetano Di Meglio produrrà, come primo risultato positivo, la pubblicazione sulla testata giornalistica di TUTTE le poesie finaliste:-)

Dipingi banner bozza1 - comp

TUTTI i premi “Otto milioni”

http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

LOGO DILA 4

http://www.dila.altervista.org

Vetrina Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

http://www.mi.camcom.it/vetrina-progetti-arte

camera commercio bacheca

SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO

ENTE Associazione culturale “Da Ischia l’Arte – DILA”

TITOLO Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

DESCRIZIONE SINTETICA Quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” con stampa di un’antologia sponsorizzata: 20.000 copie fruibili gratuitamente in luoghi pubblici.

CONTENUTI DEL PROGETTO Il nome del progetto “Otto milioni” ha preso origine dal numero dei potenziali lettori delle antologie che contengono i testi di un nostro omonimo premio di poesia. Ciò, in quanto i suddetti volumi antologici, ogni anno, sono stati stampati in migliaia di copie con lo scopo di renderli disponibili in gratuita lettura per i passeggeri trasportati dal naviglio della Flotta Lauro in navigazione nel Mediterraneo. L’Associazione culturale DILA propone questo progetto poiché essa nasce dal desiderio di costruire una TRIBÙ di Artisti (Poeti, Narratori, Pittori ecc) che non si accontentino di rimanere segregati tra le quattro mura dei propri “siti”, ma decidano di dare battaglia con le stesse armi e sullo stesso campo ove spadroneggiano banalità edulcorate, omologate e massificate, e vogliano farlo accettando di utilizzare a tale scopo alcune forme pubblicitarie come veicolo promozionale. Prima o poi qualcuno doveva accorgersi che i tempi sono cambiati (i mecenati non vivono più nei palazzi ducali), che la pubblicità governa i nostri piaceri edonistici ed epicurei così come semina le spore di ideologie e di spiritualità, e che essa è la vera padrona delle nostre scelte e dei nostri portafogli. Essere Scrittori -modestamente dilettanti-, anche se apprezzati da critici e da altri scrittori, anche se vincitori di premi e di attestati, non basta a dare respiro a quella che, infine, può essere compresa come la vera ambizione di tutti gli Autori: liberarsi dei sogni e dei dubbi che sono state le prepotenti matrici delle loro ispirazioni aprendoli alla conoscenza collettiva. Pubblicare volumi di poesie contenenti pagine pubblicitarie fa nascere certamente una controversia tra l’astrattezza delle forme poetiche ed il materialismo proprio delle imprese produttive, ma oggi più che mai appare irrinunciabile annullare tale dicotomia e procedere verso una stessa meta pur se con interessi diversi. Primi in Italia, e forse anche in molti altri Paesi del mondo, da circa otto anni pubblichiamo antologie poetiche che contengono pagine pubblicitarie e che hanno tirature di tutto rispetto. Se in Italia un libro di poesie fosse venduto in 400 copie sarebbe un best-seller, mentre noi possiamo facilmente dimostrare che le 5.000 copie stampate per ciascuna delle ultime tre antologie hanno “agganciato” un numero di lettori dell’ordine delle decine di centinaia di migliaia. Ecco pertanto che la proposta del progetto “Otto milioni” è di consentire che, sponsorizzando i nostri volumi di poesie e di arti varie, senza dubbio gli Autori dei testi e delle immagini, ma sicuramente anche le Aziende Commerciali, ottengano notevoli benefici quali possono essere considerati quelli derivanti da una rete alternativa di distribuzione, una forma innovativa di pubblicità aziendale, un nuovo strumento di propaganda personale, il rafforzamento di contatti operativi tra Cultura e Aziende, la gratificazioni per il serio lavoro di Scrittori, Artisti, ed Imprese Commerciali, e, non ultimo, il vantaggio derivante dall’effetto sorpresa conseguente alla novità dello strumento utilizzato per promuovere i propri prodotti. Già è stato bandito il regolamento di partecipazione per la quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni – 2015”: Le poesie finaliste saranno pubblicate in un’antologia dal titolo “Da Ischia L’Arte” che conterrà almeno 25 pagine dedicate agli sponsor. Il progetto “Otto milioni” otterrà il patrocinio da parte di almeno un Comune dell’Isola d’Ischia.
DATA dal 20 Ottobre 2015 al 25 Ottobre 2015
LUOGO Milano
COSTO COMPLESSIVO PROGETTO € 40.000
RICHIESTA MAIN SPONSOR € 30.000
BENEFIT MAIN SPONSOR visibilità internazionale
RICHIESTA CO-SPONSOR € 10.000
BENEFIT CO-SPONSOR visibilità internazionale
SITO WEB PROMOTORE www.emmegiischia.com
Per ulteriori informazioni su questa iniziativa rivolgersi a:
Sportello per la sponsorizzazione di iniziative culturali
tel: 02 85154175/4187/4176
e-mai: sportello-cultura@mi.camcomm.it

01) C.V. Bruno Mancini – Parziale fino a EXPO scheda richiesta sponsorizzazione

emmegiischia@gmail.com

EXPO Milano

DILA EXPO evento fb jpeg

EXPO Milano: Premio di Poesia Otto milioni

EXPO scheda

EXPO Milano: Calendario eventi

Calendario EXPO premio otto milioni

EXPO: Vetrina sponsorizzazioni Camera Commercio Milano

Vetrina Camera commercio Otto milioni

EXPO: Dettagli progetto “Otto milioni”

Premi Otto milioni

Premio internazionale “Otto milioni”

Premio “Otto milioni” 2012 Prima edizione
Premio “Otto milioni” 2013 Seconda edizione
Premio “Otto milioni” 2014 Terza edizione
Premio “Otto milioni” 2015 Quarta edizione
Premio “Otto milioni” 2016 Quinta edizione
Premio poesia “Otto milioni” 2016
Premio grafica “Otto milioni” 2016
Premio musicale “Otto milioni! 2016

Premi “Otto milioni” 2017

Premio di poesia “Otto milioni” – Sesta edizione 2017
Premio di musica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di grafica “Otto milioni” – Seconda edizione 2017
Premio di recensione “Otto milioni” – Prima edizione 2017
Albo d’oro premio poesia “Otto milioni”
Rassegna stampa quinta edizione premio “Otto milioni”

DILA

 

Hits: 13

Video 27 Novembre 2015

Video 27 Novembre 2015

Il servizio televisivo realizzato da Mirna Mancini alla Casa dei Popoli di Barano in occasione degli eTeleischia logo compventi organizzati dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – Dila” per celebrare la premiazione dei vincitori della quarta edizione del premio internazionale di poesia “Otto milioni“, andrà in onda tramite l’emittente televisiva Teleischia mercoledì 2 Dicembre subito dopo il telegionale della sera.

Sigla cerimonia premiazione Otto milioni 2015

Video 21 Novembre 2015

Sigla Pasquale “Dragon” Di Costanzo

Teleischia “Otto milioni” lancio telegiornale Mirna Mancini intervista Ylenia Pilato

Teleischia speciale “L’isola siamo noi” Antologia Da Ischia L’Arte – letture Mencarini

Premio “Otto milioni” Gianni Vuoso “I Chakra prima parte” – “Adesso” poesia di Bruno Mancini

Premio “Otto milioni” Gianni Vuoso “I Chakra seconda parte” – “Adesso” poesia di Bruno Mancini

Premio “Otto milioni” Gianni Vuoso “I Chakra terza parte” – Adesso – Carnevale – Gilda

Premio “Otto milioni” Gianni Vuoso – Meditazione – Adesso – Carnevale – Gilda

Premio “Otto milioni” Pasquale Dragon Di Costanzo La leggenda – Musiche del CD Nelle bugie dei sogni

Video 27 Novembre 2015

DILA

Hits: 3